Meloria Paddling Cup: a Calambrone torna la canoa d'altura

La competizione, su un percorso più breve e uno più lungo, sarà di scena sabato 6 maggio con partenza dal Bagno Lido

Torna per il terzo anno consecutivo nelle acque del Calambrone, la Meloria Paddling Cup, la suggestiva competizione di canoa d'altura, canoe polinesiane, surf ski kayac da mare che fa parte del circuito di Coppa Italia Ocean Race Italian Federation VA’A e Surfski Italia.

L'Ocean Race è una disciplina nuova in Italia in grande crescita, la gara in questione è l'unica nel nostro paese, caratterizzata nel suo svolgimento dalla distanza considerevole che viene raggiunta in mare aperto. I concorrenti infatti, una volta partiti dal Bagno Lido di Calambrone si dirigeranno verso il faro denominato Ship Light e una volta doppiatolo, punteranno alla volta dei due isolotti sui quali sono poggiati i Fari della Meloria, al largo del porto di Livorno. Passati in mezzo faranno nuovamente ritorno al Bagno Lido. Si tratta di un tragitto di 20 km, che i più veloci copriranno in una ora e mezza. In apertura ci sarà una gara ridotta di 6 km per far avvicinare i neofiti e i ragazzi, inoltre saranno presenti a supportare e ad arricchire l’evento i cani da salvataggio della SICS Firenze.

La manifestazione è organizzata dai Canottieri Comunali di Firenze in collaborazione con la Polisportiva taxisti fiorentini, col supporto della ConfcommercioPisa e la Banca di Pisa e Fornacette, Fratelli Staccioli di Cascina. Il percorso è impegnativo e impone un adeguato numero di barche d'appoggio: questo apparato di sicurezza contribuisce a dare serenità sia ai partecipanti che agli organizzatori. Briefing alle ore 10, partenza ore 11 per la competizione da 6 chilometri, ore 13 per la competizione lunga. Premiazioni al termine della gara e a seguire serata a tema.

Questa stagione vedrà la Toscana protagonista con 5 eventi di mare: dopo Calambrone, i nuovi teatri di gara saranno Talamone con la Allwave Cup, Vada con la Gara del Faro, a seguire l'Elba con il campionato assoluto di Procchio, e infine Firenze, con la prova di velocità “in casa” della Canottieri Comunali Firenze.

Potrebbe interessarti

  • Piscine all'aperto a Pisa e provincia: relax, refrigerio e divertimento

  • Cambiare le lenzuola del letto è importante: vi spieghiamo perché

  • Formiche in casa: i rimedi per allontanarle

  • Solstizio d'estate: quando astronomia e riti magici si uniscono per celebrare la bella stagione

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in superstrada: morti due giovani

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • Maxi-incidente in superstrada: un morto e cinque feriti

  • Taglio del nastro per il nuovo supermercato Lidl di Pisa

  • Incidente in superstrada: morte due donne

  • Lavoro: all’Università di Pisa si cerca un tecnologo

Torna su
PisaToday è in caricamento