Navicelli Rowing Marathon: in mostra i giovani atleti della Billi Masi

Buoni risultati per il gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco

Sì è conclusa domenica 26 gennaio la decima edizione della Navicelli Rowing Marathon, che ha visto tra i protagonisti anche i ragazzi della Billi Masi - Gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco Sezione Canottaggio. 

L'equipaggio del Quattro Senza, formato da  Simone Miccoli, Gabriele Papini, Leonardo Pioli e Nicola Pratelli, si è piazzato al 18° posto con il tempo di 24'18"57 a +2'32"2 dai vincitori del Circolo del Remo e della Vela Italia (Napoli). 

Un bel secondo posto con il tempo di 23'37"36 (a +0'33"52 dai vincitori della Lombardia) per l'equipaggio Otto Cadetti M - Toscana che oltre al nostro Mattia Alessandro De Pasquale, era composto da Francesco Carrara e Andrea Martelli (Arno SC); Leonardo Sostegni, Edoardo De Vito, Valentino Francalacci e Tommaso Lagana' (Limite SC) e Tancredi Mancuso e Andrea Pagliaro -Timoniere (Firenze SC).

"E' stata una manifestazione di valore - ha dichiarato Alessandro Simoncini, dei Vigili del Fuoco che oltre a far parte dell'organizzazione, allena i ragazzi della Billi Masi - anche perché il tempo ha permesso lo svolgimento di gare molto regolari e questo ha fatto vedere il reale valore degli equipaggi in tutte le categorie. Il canale si conferma un ottimo campo di gara per quanto riguarda le gare di fondo; buoni gli equipaggi toscani: non a caso l'Otto Cadetti è arrivato secondo dopo la Lombardia. Grande il risultato del doppio PL femminile con Paola Piazzolla e Arianna Noseda che per la prima volta hanno gareggiato insieme con la maglia delle Fiamme Rosse vincendo con buon tempo e buon margine".

"L'organizzazione - ha proseguito Simoncini - come sempre è stata molto impegnativa ma di grande livello, abbiamo avuto i complimenti anche da vari esponenti del canottaggio e questo ci riempie di soddisfazione e ci ripaga dell'impegno e della fatica. Per quanto riguarda i nostri ragazzi della Billi con 'quattro senza' possiamo dire che non hanno deluso le aspettative: anche se il risultato non è ottimo, i ragazzi hanno ottenuto il risultato che avevamo previsto. Devono ancora crescere e lavorare tanto ma questo passaggio è stato fondamentale e li ha spronati senz'altro a fare ancora meglio per il futuro".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • 'L'Amica geniale' fa tappa a Pisa e alla Normale: appuntamento in prima serata su Rai 1

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Torna su
PisaToday è in caricamento