Olbia-Pontedera, le probabili formazioni| Ancora in Sardegna per il riscatto

Dopo il pesante ko contro l'Arzachena i granata tornano al 'Nespoli' per affrontare l'Olbia e cercare di interrompere la serie negativa in trasferta. Posocco è tra i convocati

Trasferta in Sardegna, atto secondo. Ma il Pontedera vuole chiudere in modo migliore la seconda partita allo stadio 'Nespoli' di Olbia nel giro di otto giorni. Sabato scorso contro l'Arzachena è arrivato un ko pesantissimo per come è maturato. In vantaggio all'inizio del secondo tempo, Vettori e compagni si sono fatti subito rimontare, per poi incassare il gol del 2-1 al 94'.

Domenica 24 settembre alle 16.30 i granata scendono in campo nello stesso stadio per affrontare l'Olbia. La squadra allenata da Mereu ha iniziato bene il campionato, vincendo con Pisa e Gavorrano e pareggiando con il Piacenza, ma è reduce da un brutto 3-0 contro la Carrarese. Anche i sardi, come i granata, avranno fame di riscatto. Il Pontedera deve cominciare a fare punti in trasferta (per ora due sconfitte su due incontri fuori casa), e soprattutto dimostrare di essersi scrollato di dosso le difficoltà nella gestione della partita. In caso di nuova sconfitta, la società potrebbe valutare la posizione del tecnico Ivan Maraia.

Si gioca a porte aperte, nonostante i timori per l'aggressione subita sabato 16 settembre dai tifosi del Pontedera alla stazione marittima del porto di Olbia dopo la partita contro l'Arzachena. Mercoledì 21 la questura di Sassari ha emesso quattro Daspo per tre persone di Olbia e una di Arzachena, protagoniste dei disordini.

QUI PONTEDERA. Maraia potrebbe cambiare qualcosa in difesa e a centrocampo rispetto alla partita con l'Arzachena. Dietro Borri è candidato per prendere il posto di Frare, mentre in mezzo è ballottaggio tra Gargiulo e Spinozzi. Non sembra in discussione il 3-5-2. Posocco torna tra i convocati dopo la lussazione alla spalla rimediata ad agosto, mentre restano fuori gli infortunati Romiti e Paolini, oltre a Pandolfi (influenza).

QUI OLBIA. Mereu può contare sul rientro di Pennington dopo la squalifica e cerca di recuperare Piredda, che in settimana ha lavorato a parte, mentre ci sono meno possibilità per Van der Wiel. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-1-2 visto nelle prime giornate, con Murgia a supporto di Ogunseye e Ragatzu in attacco.

PROBABILI FORMAZIONI

OLBIA (4-3-1-2): Aresti; Pisano, Dametto, Iotti, Cotali; Muroni, Geroni, Feola; Murgia; Ogunseye, Ragatzu. A disp.: Idrissi, Pinna, Manca, Pennington, Oliveira, Piredda, Vispo, Senesi, Arras, Leverbe. All.: Bernardo Mereu

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Risaliti, Vettori, Frare; Tofanari, Spinozzi, Caponi, Calcagni, Corsinelli; Grassi, Pesenti. A disp.: Biggeri, Marinca, Bonaventura, Borri, Cassani, Ferrari, Gargiulo, Mastrilli, Pinzauti, Posocco. All.: Ivan Maraia

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crollo Genova: ad Alberto e Marta l'addio nella chiesa dove volevano sposarsi

  • Cronaca

    Santa Maria a Monte, spaccia droga nel bosco: arrestato

  • Incidenti stradali

    Auto si ribalta in superstrada: a bordo anche un bambino

  • Cronaca

    Volterra: al via il secondo intervento di distacco per i graffiti di Nof4

I più letti della settimana

  • Crollo del ponte Morandi a Genova: anche un medico dell'ospedale Cisanello tra le vittime

  • 'Sei di Pisa se...': 10 elementi distintivi del pisano DOC

  • Marina di Pisa: pesca 'da record' al Fortuna Beach

  • Salta la Festa dell'Unità di Riglione, tra norme rigide e militanti del Pd stanchi

  • Terricciola, ritrovato in casa il cadavere di un 67enne

  • San Giuliano Terme: ritrovato vivo il 69enne scomparso

Torna su
PisaToday è in caricamento