Pisa - Lucchese 0-0: le pagelle | Stavolta il cuore non basta ai nerazzurri: la fatica presenta il conto

Pisa leggermente in debito di ossigeno nel 'derby del Foro'. Ma nonostante la minore brillantezza le migliori occasioni da gol capitano a Minesso e Moscardelli

Davide Moscardelli in area lucchese - Foto Pisatoday/A. Scatà

Nono risultato utile consecutivo in campionato per il Pisa, che nel 2019 ha perso soltanto ad Arezzo su rigore. Stavolta però agli uomini di Luca D'Angelo non è riuscita la zampata vincente al 90' come accaduto con la Pro Vercelli. Ci è andato vicinissimo Moscardelli, ma il miracolo del portiere della Lucchese ha blindato lo 0-0o del 'derby del Foro'. Nerazzurri stanchi, ma fortemente radicati in una mentalità vincente. Da grande squadra.

Atteggiamento positivo

Gori 6: bravo nel disinnescare i cross piovuti dalle sue parti nel finale di primo tempo. Nel secondo tempo fa per larghi tratti da spettatori. Oggi è il suo compleanno: auguri, sono 23.

Lisi 6: esce alla distanza. Nel primo tempo la Lucchese blocca tutte le sue sgroppate. Quando anche la benzina rossonera cala, si fa vedere con più pericolosità negli ultimi trenta metri.

Benedetti 6.5: sicuro e ordinato anche quando i compagni dalla metà campo in su faticano a stare dietro agli strappi centrali della Lucchese.

De Vitis 6.5: solita partita da consumato regista difensivo. Nel secondo tempo scala sulla linea di centrocampo e dimostra di non aver dimenticato l'antico mestiere. Ha sul destro una buona palla ma viene murato all'interno dell'area.

Birindelli 6: nella prima mezz'ora quasi tutte le azioni offensive transitano dalla sua fascia. Alla distanza perde di intensità. (Dal77' Meroni sv).

Di Quinzio 6.5: nel primo tempo viaggia a corrente alternata, mentre nella ripresa si carica sulle spalle il peso della regia e della manovra.

Gucher 6: corre e rincorre gli avversari fino a quando ha fiato. Nel primo tempo detta i tempi del gioco alla perfezione. (Dall'82' Gamarra sv).

Verna 6: vale il discorso fatto per Gucher sulle energie fisiche. Finché ne ha, gioca in costante proezione offensiva. (Dal 60' Buschiazzo 6: attento e concentrato sulle incursioni di Bernardini e Provenzano. Un po' più in difficoltà di fronte alla mobilità di Bortolussi).

Minesso 6.5 (il migliore): quando la palla arriva fra i suoi piedi si accende la luce. Ha sul sinistro il gol che sbloccherebbe il derby, ma colpisce il palo interno senza fortuna. Nel secondo tempo è una spina nel fianco costante. 

Masucci 6: si esprime soltanto con il sacrificio e il duello fisico con i difensori rossoneri. Riesce a giocare pochi palloni palla a terra. 

Pesenti 5.5: il più in ombra del pomeriggio. L'ariete numero 32 risente della fatica e esce dal campo senza lasciare traccia. (Dal 60' Moscardelli 6: nel finale di gara sa di dover incidere con l'esperienza e la qualità tecnica. Sfiora il gol vittoria con un sinistro potente ma poco angolato in mischia).

All. D'Angelo 6.5: il suo Pisa ormai è una squadra matura. I nerazzurri sanno quando possono affondare il colpo e quando devono contenere la maggior brillantezza fisica avversaria. Una partita del genere, qualche mese fa, il Pisa l'avrebbe persa. Invece anche oggi esce dal campo con il rammarico per non aver concretizzato le due migliori occasioni del derby. Il pareggio comunque muove la classifica e allunga la striscia positiva: tutto propellente per la fiducia del gruppo e l'autoconvinzione dei propri mezzi.

Il derby del cuore

Falcone 7.5, Gabbia 7, Martinelli 6.5, Zanini 6, Favale 6.5, Provenzano 6.5 (dal 91' Greselin sv), Mauri 7, Bernardini 6, Lombardo 6, Isufaj 6 (dal 61' Sorrentino 6), Bortolussi 6.5 (dal 91' Di Nardo sv).

All. Langella 6.5: il gruppo rossonero è formato da uomini veri, e un'ulteriore dimostrazione si è avuta nel derby. La Lucchese viene a Pisa senza timori reverenziali e dopo un primo quarto d'ora di affanno sfodera una prestazione tutta cuore e orgoglio. Nel secondo tempo in due occasioni sfiora addirittura il colpaccio, anche se probabilmente sarebbe stato un premio eccessivo. Adesso Bortolussi e compagni si preparano ad un'altra settimana in trincea, con le gambe sul campo e la mente rivolta ai problemi societari. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Montescudaio: 67enne perde la vita schiacciato dal trattore

  • Cronaca

    Capodanno Pisano, iniziati i festeggiamenti: lunedì la città entrerà nel 2020

  • Attualità

    "Sono incinta": l'annuncio di Susanna Ceccardi per la festa del suo compleanno

  • Incidenti stradali

    Palaia: perde il controllo della macchina e finisce in una scarpata

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 23 e 24 marzo

  • Leggenda NBA all'ombra della Torre: Ray Allen in visita a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento