Pisa Paganese 3-0 | Il Pisa cala il tris e vola in vetta

Forte, Bollino e Napoli archiviano la pratica Paganese e, complici i risultati degli altri campi, portano il Pisa in vetta in coabitazione con Aquila, Pontedera e Frosinone. A fine gara applausi per Dino Pagliari & co

Pisa. Sulla carta era una gara facile. Ma il banco, quando ti mancano giocatori come Martella, Mingazzini e Rozzio, quando ti presenti con un ’94 e 5 giocatori nati fra il ’92 e il ’93, quando hai gli over al rientro dopo lungo tempo rischia di saltare. Basti guardare i risultati di Salerno e Barletta.
All’Arena così non è stato, il Pisa si è sbarazzato della Paganese, ha bissato il successo di Perugia e si è issato al comando della classifica. Meriti di una squadra che gioca da squadra, dove non esistono titolari e riserve, dove c’è grinta, sacrificio e qualità. Caratteristiche assemblate da un allenatore capace di farsi seguire ciecamente dai propri ragazzi, traendone il meglio da ciascuno di loro.
Il passo falso con il Pontedera è dimenticato, il campionato è sì ancora lungo, ma vedere squadre costruite con molti più nomi e soldi rispetto ai neroazzurri arrancare contro le cosiddette “squadre materasso” fa pensare che questo Pisa è destinato a durare e a giocarsi le proprie carte fino alla fine.

Il match. Pagliari sceglie ancora Provedel fra i pali, rilancia il rientrante Kosnic per Rozzio e accentra sulla mediana Favasuli sopperendo così all’assenza di Mingazzini. Davanti ancora fuori per scelta tecnica Giovinco, al suo posto a fianco di Arma c’è Forte, mentre a sinistra Bollino sostituisce Martella, con Napoli a destra. Maurizi invece si copre con un 3-5-2 molto basso e un centrocampo folto, arricchito dall’esperienza di Giampa’.

In avvio la Paganese prova a sorprendere il Pisa con una partenza sprint e dopo sette minuti fa correre un brivido freddo all’Arena, quando Iraci, imbeccato da Franco, tutto solo davanti a Provedel calcia incredibilmente a lato.  Al 13’ ancora pericolosi gli azzurro-stellati con Franco, il cui tiro è respinto da Provedel; sul tap-in il più lesto è Iraci ma la sua rete è annullata per offside.

Il Pisa con il passare dei minuti si scuote, anche se fatica a creare occasioni da gol. I neroazzurri alzano progressivamente il baricentro e alla mezz’ora passano: Bollino crossa dalla sinistra, Panariello allontana di testa, ma sulla respinta arriva Forte che con un siluro terra-aria fredda Svedkauskas. Sbloccato il risultato la squadra di Pagliari amministra il finale di tempo senza grossi patemi.

Nella ripresa il Pisa aumenta il ritmo e dopo 5’ raddoppia con Bollino, che riceve un cross di Napoli e di testa batte il portiere ospite. La Paganese esce di scena e il Pisa potrebbe dilagare ma Arma è sfortunato e colpisce il palo dopo aver saltato anche Svedkauskas. Il 3 a 0 però arriva poco dopo con Napoli, che aggira il malcapitato numero uno avversario e deposita in rete. Il valzer delle sostituzioni finale addormenta la partita; da segnalare l’esordio stagionale di Melis e il poker sfiorato da Giovinco con un diagonale poco preciso. Al triplice fischio applausi per tutti, specie per Dino Pagliari. Giusto così.

Ecco le pagelle di Pisa-Paganese  3-0. Per i neroazzurri in rete Forte, Bollino e Napoli

Pisa – Paganese 3-0

PISA (4-4-2): Provedel 6; Pellegrini 6, Goldaniga 6.5, Kosnic 6, Sabato 6.5; Napoli 7 (30′ st Melis 6), Sampietro 6.5, Favasuli 6.5, Bollino 6.5 (16′ st Caputo 6), Arma 6.5, Forte 7 (22′ st Giovinco 6). A disp. Pugliesi, Speranza, Lucarelli, Cia. All. Pagliari 7.5

PAGANESE (3-5-2): Svedkauskas 6; Pepe 6, Panariello 5.5, Perrotta 5.5; Meola 6, Giampa’ 6, Franco 6 (20′ St Deli 5.5), Martinovic 5 (1′ St Velardi 5.5), Iraci 6; Novothny 5 (33′ st Cioffi 5.5), De Sena 5. A disp. Volturo, Monopoli, Tortora, Amelio, Deli, Cioffi. All. Maurizi 5

ARBITRO: Mainardi di Bergamo (Ass. Trasardi e Larotonda)

RETI: pt 30′ Forte; St 5′ Bollino, 20′ Napoli

NOTE: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni dopo la risemina. Angoli 1-0 per il Pisa. Ammonito Giampa’, Franco, Bollino, Deli. Una trentina di tifosi della Paganese sistemati in Curva Sud. Spettatori Abbonati 2099, Paganti 1768. Totale 3867. Incasso 37.700 euro. Rec pt 2′

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo disperso in Arno: ricerche per tutta la notte

  • Cronaca

    Scuola Normale: mozione di sfiducia nei confronti del direttore Barone

  • Economia

    Piaggio: nuovo stabilimento a Boston per produrre i robot Gita

  • Cronaca

    Gioco d'azzardo: il Codacons diffida le questure toscane a chiudere le sale slot vicine a luoghi sensibili

I più letti della settimana

  • Tragedia a Navacchio: impiegato si impicca in banca

  • Lavoro e proteste: lungo sciopero dei benzinai

  • Meteo, perturbazione in arrivo: allerta gialla per neve

  • Centro storico, maxi-retata antidroga: chiuso anche il punto Snai di Viale Gramsci

  • Meteo: prima arriva il freddo, poi la neve

  • Camionista accoltellato lungo la Fi-Pi-Li durante una lite

Torna su
PisaToday è in caricamento