Pisa Spezia 1-2 | Guerra regala la coppa ai bianconeri

Tremenda delusione per il Pisa. Dopo la vittoria nella gara di andata e il vantaggio di Favasuli, Guerra con una doppietta regala allo Spezia questa Coppa Italia in una cornice di pubblico veramente straordinaria

Il Pisa viene sconfitto per 2-1 dallo Spezia, ma ritrova l'affetto del proprio pubblico che applaude i propri beniamini dopo il fischio finale nonostante questo risultato faccia molto male in casa nerazzurra e forse penalizzi eccessivamente una squadra che, nel doppio confronto, ha dimostrato qualcosina di più e che invece alla fine ha dovuto assistere agli avversari che hanno alzato la Coppa Italia di Lega Pro, la seconda nella storia del club ligure.

IL MATCH. Pane opta per la formazione annunciata con il 3-5-2 dove recuperano sia Genevier che Favasuli, mentre tra i bianconeri qualche cambio sia di uomini che di modulo soprattutto in vista della gara di domenica, decisiva per la promozione in serie B.

Le due squadre partono a ritmi veramente blandi con i padroni di casa abbastanza bloccati e gli ospiti che ci provano sugli esterni specialmente sulla sinistra dove Testini fa il diavolo a quattro tanto che Benvenga e Raimondi sono costretti al cartellino giallo per fermarlo. Non si segnalano occasioni da rete con i due portieri che non vengono praticamente mai chiamati in causa; in questi casi solitamente le partite vengono sbloccate da colpi estemporanei o calcio piazzato e proprio da uno di questi al 34' il Pisa trova il vantaggio. Straordinaria punizione di Favasuli che fa esplodere l'Arena eliminando, tra l'altro, l'opzione supplementari. Questa rete galvanizza i nerazzurri che sfiorano il raddoppio con Tulli al termine di una  bella azione, ma il suo tiro esce di poco. Quando sembra che le due squadre possano andare al riposo su questo parziale, al secondo minuto di recupero arriva il pareggio: punizione concessa sulla sinistra un pò troppo generosamente, calcio di Testini verso il secondo palo, brutta uscita di Pugliesi e Guerra infila a porta vuota.

Colpo durissimo da buttar giù ma nella ripresa entra in campo comunque un Pisa voglioso e determinato che si divora un gol con Perez a porta sguarnita. Lo Spezia però ha gli uomini per far male in qualsiasi momento e poco dopo la mezz'ora con una fiammata si porta in vantaggio: bella azione di Testini sulla sinistra, cross per Guerra che anticipa Bizzotto e batte un Pugliesi ancora incerto che non riesce a bloccare il tiro ravvicinato. Il nervosismo sale, specialmente nelle fila nerazzurre dove Genevier viene espulso per un'entrata pericolosa ai danni del neo entrato Rivalta. L'inferiorità numerica viene ristabilita praticamente subito in quanto Casoli è costretto ad uscire per infortunio con Serena che ha esaurito i cambi a sua disposizione. Anche nei 5 minuti di recupero il Pisa si spinge all'attacco con tanta determinazione ma poca precisione e il risultato non cambierà più fino alla fine. I giocatori nerazzurri vengono comunque applauditi dal pubblico che ha animato e colorato in maniera straordinaria i gradoni dell'Arena Garibaldi.

PISA: Pugliesi 4,5, Raimondi 5,5 ( 36' st Perna 6) Benedetti 5,5, Genevier 5,5, Colombini 7, Bizzotto 5, Benvenga 6, Obodo 5,5, Perez 5, Favasuli 6,5(36' st Gatto 5,5) Tulli 6. A disp: Sepe, Buscaroli, Audel, Ton, Ilari. All. Pane

SPEZIA: Conti 6,5, Chianese 6,5 (30'st Casoli 6), Mora 5,5, Acampora 6,5 (16 'st Rivalta 6) Ricci 6 (36' st Lucioni 6) Murolo 6,5, Lazzoni 6, Bianco 6, Guerra 7, Marras 5,5, Testini 7,5. A disp: Mozzachiodi, Gentili, Zambrano, Buzzegoli. All. Serena

MARCATORI: 34' Favasuli; 47' , 32'st Guerra

AMMONIZIONI: Benvenga, Raimondi, Benedetti (P), Ricci , Bianco, Rivalta(S)

ESPULSIONI: Genevier al 42' della ripresa

RECUPERO: 2'; 5'

 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo disperso in Arno: ricerche per tutta la notte

  • Cronaca

    Scuola Normale: mozione di sfiducia nei confronti del direttore Barone

  • Economia

    Piaggio: nuovo stabilimento a Boston per produrre i robot Gita

  • Cronaca

    Gioco d'azzardo: il Codacons diffida le questure toscane a chiudere le sale slot vicine a luoghi sensibili

I più letti della settimana

  • Tragedia a Navacchio: impiegato si impicca in banca

  • Lavoro e proteste: lungo sciopero dei benzinai

  • Meteo, perturbazione in arrivo: allerta gialla per neve

  • Centro storico, maxi-retata antidroga: chiuso anche il punto Snai di Viale Gramsci

  • Meteo: prima arriva il freddo, poi la neve

  • Camionista accoltellato lungo la Fi-Pi-Li durante una lite

Torna su
PisaToday è in caricamento