Coppa Italia: domenica 11 agosto il Pisa debutterà contro Potenza o Lanusei

Il primo impegno ufficiale del Pisa sarà il Secondo Turno Preliminare della Coppa Italia. I nerazzurri sfideranno la vincente del match fra Potenza e Lanusei. A Storo gli uomini di D'Angelo hanno svolto la prima sgambata

Foto Pisachannel

Cerchio rosso sul calendario: domenica 11 agosto il Pisa debutterà ufficialmente nella stagione 2019-2020. Il battesimo della truppa allenata da Luca D'Angelo avverrà nel Secondo Turno Preliminare di Coppa Italia, il cui tabellone è stato sorteggiato integralmente questo pomeriggio nella sede della Lega Serie A a Milano. L'urna ha riservato ai nerazzurri l'incrocio con la vincente del match fra Potenza e Lanusei : la sfida verrà disputata all'Arena Garibaldi. Il Primo Turno verrà giocato domenica 4 agosto e la formazione lucana ospiterà al 'Viviani' il club sardo militante in Serie D, che nella passata stagione non ha centrato la promozione in C perdendo lo spareggio con l'Avellino. Nel caso in cui la formazione di mister D'Angelo vincesse, affronterà al Terzo Turno il Bologna al 'Dall'Ara' domenica 18 agosto.

Prima sgambata in ritiro

Il gruppo guidato da Davide Moscardelli prosegue la preparazione a Storo, dove ieri - domenica 21 luglio - è andata in scena la prima sgambata. A fare da sparring partner dei nerazzurri due formazioni dilettantistiche locali, in un triangolare che ha visto ovviamente prevalere il Pisa al termine di due mini-gare di 45'. Nella prima sfida del trofeo "Acqua Maniva" giocata contro il Calcio Chiese mister D'Angelo si è affidato interamente ai reduci della scorsa stagione, dispondendo l'undici titolare con il 4-3-1-2: Gori (30′ D'Egidio); Liotti, Benedetti, Meroni, Lisi; Di Quinzio, Gucher, Verna; Masucci; Moscardelli, Pesenti. Il match ha visto il Pisa prevalere 5-0 con la doppietta di Moscardelli, emulata da quella di Pesenti e la marcatura di Masucci.

Nella seconda sfida, giocata contro il Pieve di Bono, D'Angelo ha gettato nella mischia i tre nuovi arrivati e diversi giovani: D'Egidio (15′ Reinholds); Fischer, Aya, Belli, Zammarini; Langella, Izzillo, Siega; Minesso; Marconi, Alberti. Il risultato finale è stato 7-0: da segnalare la doppietta di Marconi, i due gol del giovane Alberti, il sigillo del 2000 Langella e le marcature di Siega e Minesso.

Il prossimo impegno sarà sicuramente più probante: i nerazzurri mercoledì 24 luglio, sempre allo stadio 'Grilli' di Storo (ore 18), affronteranno il Bari neopromosso in Serie C.

Aggiornamenti di mercato

Fra oggi e domani dovrebbe arrivare il sigillo definitivo al trasferimento in prestito dal Genoa del centravanti classe 1998 Raul Asencio: il Pisa da tempo aveva l'accordo con il club ligure, e nei giorni scorsi il Ds Roberto Gemmi ha trovato l'intesa giusta anche con il giocatore e il suo entourage. Con il suo arrivo si fa sempre più concreta la possibilità di veder partire Massimiliano Pesenti, oltre naturalmente a Umberto Eusepi, dichiarato fuori dal progetto tecnico ben prima dell'inizio del ritiro. Insieme all'attaccante spagnolo dovrebbe arrivare anche il regista Alessandro Quaini (2000): il ragazzo verrà valutato in ritiro, ma con tutta probabilità verrà girato in prestito all'Albinoleffe.

Sotto esame anche Gianmarco Ingrosso: il giocatore nei prossimi giorni dovrà dimostrare di aver superato del tutto i guai fisici che lo hanno attanagliato nella passata stagione (trascorsa in prestito lontano da Pisa) e - soprattutto - di avere le giuste motivazioni per giocarsi il posto in maglia nerazzurra. Nel caso in cui il centrale salentino non convincesse lo staff tecnino e la dirigenza, il Pisa tornerà sul mercato per mettere a disposizione di D'Angelo un altro difensore di esperienza. In sospeso anche la posizione di Roberto Zammarini: il valore del ragazzo non è in discussione, mentre resta più difficile la sua collocazione tattica. Sembrava promesso al Pordenone, ma i 'ramarri' friulani non hanno esercitato l'opzione di acquisto e quindi l'ex Mantova svolgerà il ritiro con il Pisa in attesa di nuove, eventuali offerte.

Gemmi intanto ha chiuso alcuni movimenti in uscita: Kevin Lidin si trasferisce in prestito alla Paganese insieme ad Alberti, mentre Maffei passa a titolo temporaneo al Lecco; saluta anche Cuppone, in prestito con diritto di riscatto al Monopoli. Matteo Voltoloni ha rescisso il contratto e si è accasato alla Reggiana, che nei prossimi giorni ufficializzerà anche l'acquisizione di Favale. Restano da piazzare Eusepi, Cardelli e Masi. Il centravanti si porta dietro un ingaggio spaventoso per la Serie C: Catanzaro, Arezzo e Siena sono da tempo sulle sue tracce, ma occorre trovare una soluzione per il pagamento dello stipendio prima di proseguire con la trattativa. Il portiere invece ha mercato in Serie C e attende l'offerta giusta, mentre per il difensore l'interesse manifestato nei giorni scorsi dal Modena si è un po' raffreddato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

  • Scontro tra due auto: muore 70enne

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento