Pistoiese - Pisa 0-1| Nerazzurri avanti in Coppa Italia

Partita bloccata risolta da una punizione di Peralta al 17° del secondo tempo. Gattuso dà spazio alle seconde linee che non deludono, superati i padroni di casa senza troppi affanni. Di Tacchio in campo dall'inizio

Foto Pisa Channel

Un buon Pisa, solido e cinico, porta a casa la vittoria dal 'Melani' di Pistoia e passa al terzo turno della Coppa Italia di Lega Pro. A decidere la gara una bellissima punizione di Peralta al 17', schierato in attacco insieme Frugoli e Starita.

Gattuso ha dato spazio a chi ha trovato minore impiego in campionato, come Provenzano, Fautario e Crescenzi. In porta anche Brunelli, che ben ha figurato nel primo tempo salvando in angolo su Speziale. Nota positiva il ritorno in campo dal primo minuto di Di Tacchio, minuti nelle gambe per il centrale di centrocampo in attesa di ritrovare una maglia da titolare anche in campionato.

TABELLINO

PISTOIESE: Marchegiani, Placido, Sammartino (38st Sinigaglia), Petriccione, Di Bari, Dondoni, Mungo (24st Romiti), Proia (33st Vassallo), Speziale, Lo Sicco, Rovini. A disposizione. Iannarilli, Lanini, Pasini, Cruz, Damonte, Sanchez, Braglia. All. Alvini.

PISA: Brunelli, Losi, Fautario, Di Tacchio (33st Ricci), Crescenzi, Lisuzzo, Sanseverino, Provenzano (23st Verna), Frugoli, Peralta (43st Rozzio), Starita. A disposizione. Bacci, Forgacs, Corduri, Mannini, Varela, Micchi, Golubovic, Nencioni, Giacobbe. All. Riccio.

ARBITRO: Davide Andreini di Forlì (Pappalardo-Zambelli).

RETI: Peralta (17st )

AMMONITI: Losi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

  • Bloccato l'ampliamento di Peretola, il sindaco di Pisa: "Ora avanti con investimenti sul 'Galilei'"

Torna su
PisaToday è in caricamento