Pontedera- Modena 4-0 | Debutto con poker per i granata

Il Pontedera annienta il Modena e ipoteca il primo posto nel girone di Coppa Italia Serie C. Subito in evidenza Pesenti con una tripletta. Il quarto gol porta la firma di Grassi

La prima del Pontedera è da applausi. I granata passeggiano sul Modena nel match d'esordio in Coppa Italia Serie C: un 4-0 che regala un debutto da sogno al nuovo allenatore Ivan Maraia. Una partita senza storia, dove Pesenti ha mostrato subito le sue qualità in area di rigore. Ora Vettori e compagni affronteranno la seconda partita di Coppa domenica 20 agosto in casa della Pistoiese dell'ex Paolo Indiani, ma contro gli emiliani hanno dimostrato di meritare ampiamente una qualificazione che ormai sembra cosa fatta.

Maraia schiera il Pontedera (privo degli infortunati Pandolfi, Tofanari e Bonaventura, oltre a Mastrilli, ancora in attesa del trasferimento in prestito dalla Spal) con il 3-5-2, e i meccanismi di gioco granata girano già discretamente per essere appena ad agosto. Il predominio iniziale diventa pian piano una partita a senso unico. Sugli scudi il nuovo centravanti granata Massimiliano Pesenti, che stende il Modena con una tripletta. L'ex Albinoleffe apre le marcature alla mezz'ora del primo tempo e raddoppia al 36', segnando entrambe le reti su assist di Grassi. In mezzo ai due gol l'espulsione di Momentè che mette ulteriormente in discesa una partita dove il Pontedera aveva già collezionato tre nette occasioni da gol con Calcagni, Corsinelli e Grassi nel primo tempo.

A inizio ripresa Pesenti chiude definitivamente i giochi siglando il 3-0 (colpo di testa su cross di Gargiulo), mentre il poker, a 5' dalla fine, porta la firma di Grassi, che raccoglie un traversone e infila Manfredini con un sinistro rasoterra.    

PONTEDERA – MODENA 4-0

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Risaliti (31' st Borri), Vettori, Frare; Corsinelli, Calcagni, Caponi, Gargiulo, Spinozzi (1' st Paolini); Grassi, Pesenti (21' st Pinzauti). A disp.: Biggeri, Marinca, Romiti, Ferrari, Posocco, Malih, Benericetti, Cavalli. All.: Ivan Maraia

MODENA (3-5-2): Manfredini; Ambrosini, Aldrovandi, Popescu; Calapai, Arcaleni (34' pt Loi, 31 st Zito), Badjie, Capellini, Remedi; Nolè (26' st Castagna), Momentè. A disp.: Chiriac, Davitti. All.: Giuseppa Padovano (squalificato Ezio Capuano)

ARBITRO: Mercenaro di Genova

RETI: 29' pt, 36 pt, 2' st Pesenti, 40' st Grassi

NOTE: Espulso Momentè al 30' pt per gioco falloso. Ammoniti: Grassi, Borri, Nolè, Arcaleni, Popescu, Zito

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Disturbi, dolori e stanchezza: 5 segnali del nostro corpo da non sottovalutare

  • Potassio: in quali alimenti trovarlo e perché fa bene al cuore e ai reni

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 20 e 21 luglio

Torna su
PisaToday è in caricamento