Toscana Endurance Lifestyle: al Parco di San Rossore un'edizione da record mondiale

Per il terzo anno consecutivo il parco naturale ospiterà la tappa europea della disciplina ippica. Previsti oltre 500 partecipanti da 44 paesi nel mondo

Il Parco di San Rossore si appresta ad ospitare un evento di risonanza e portata mondiale. Il parco naturale farà da scenografia e palcoscenico ideale per la terza edizione del Toscana Endurance Lifestyle. L'evento si svolgerà il 15 e 16 luglio ed il 5 e 6 agosto.

Ippica, ma anche condivisione e integrazione di valori e culture

Pisa ed il suo parco naturale ospiteranno molto di più di una semplice manifestazione ippica. Nell'idea dello sceicco degli Emirati Arabi Uniti, Mohammed Al Maktoum, l'evento vuole essere anche l'occasione per riunire all'interno di uno scenario unico differenti culture. Il comune denominatore sarà la passione per lo sport, nello specifico per la disciplina ippica dell'endurance, e quindi la conferma dell'integrazione e della condivisione di esperienze e conoscenze tra persone provenienti da diverse regioni del mondo.

L'endurance è fra le attività sportive più diffuse a Dubai e sul territorio degli Emirati, e per il terzo anno consecutivo lo sceicco del paese arabo ha scelto San Rossore come terreno di gara per la prima tappa del tour europeo della manifestazione. Parteciperanno alle gare 517 cavalieri con i rispettivi cavalli, provenienti da ben 44 nazioni.

"Si tratta di un successo incredibile sia per il territorio pisano che per gli organizzatori di questa manifestazione - con queste parole apre la conferenza stampa di presentazione dell'evento il sindaco Marco Filippeschi - tre anni fa avevamo proposto l'endurance a San Rossore come un esperimento. Adesso possiamo dire che è diventato un evento capace di richiamare centinaia di sportivi e migliaia di appassionati da tutto il mondo. Oltre a rivolgere un caloroso saluto agli ospiti provenienti direttamente dagli Emirati, mi preme sottolineare il grande sforzo organizzativo messo in campo dalla Società Alfea e dai dirigenti del Parco di San Rossore".

toscana endurance lifestyle 2017-2

L'evento che prenderà il via domani mattina, con la gara di Prima Categoria che aprirà il programma delle corse alle 6.30, costituisce anche una grande opportunità dal punto di vista commerciale ed economico per il territorio pisano. L'afflusso di appassionati ed esperti si prospetta ingente, profilando dei buoni scenari riguardo agli affari e alle partnership economiche di più ampio respiro fra Pisa, Dubai ed il mondo. Un concetto sottolineato sia da Filippeschi che da Walter Tamburini, presidente della Camera di Commercio cittadina: "Dal 2015 sono stati fatti grandi passi in avanti nella promozione del territorio pisano. Questa manifestazione deve essere sfruttata adeguatamente, perché porta in sé i valori dell'integrazione e dello scambio".

A nome degli organizzatori della manifestazione, il Dubai Equestrian Club, ha parlato Mohammed Al Adab: "Così come lo sceicco Al Maktoum, anche noi riteniamo lo sport un mezzo indispensabile per la collaborazione e l'integrazione fra le diverse culture. Vogliamo rendere San Rossore il punto di partenza per la diffusione dell'endurance nel mondo".

Una consegna speciale ha concluso la presentazione della terza edizione del Toscana Endurance Lifestyle. Alessandria Nardini, consigliere della Regione Toscana, ha ricevuto dalle mani di Al Adab il pettorale numero 1. Un riconoscimento simbolico nei confronti della regione che da tre anni consecutivi ospita un evento che nei numeri e nel montepremi messo a disposizione (quest'anno ammontante a circa 1 milione di euro) cresce costantemente.

toscana endurance lifestyle 2-2-2

Pronti per il mondo

La conferenza stampa è terminata con un ulteriore annuncio, che porta ancor di più Pisa e San Rossore al centro dell'endurance mondiale. La Federazione equestre internazionale ha scelto il parco naturale come location per la coppa del mondo di disciplina che si disputerà nel 2020. Con lo slogan di 'Ready for the world' Pisa si affianca perciò a Dubai come secondo grande polo mondiale per l'endurance.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

Torna su
PisaToday è in caricamento