Un nuovo volto per David Pratelli: appuntamenti a Viareggio e Cascina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Negli anni ha assunto le sembianze di molti personaggi dello sport e dello spettacolo. Christian De Sica lo ha definito il suo imitatore n.1. I duetti nelle vesti di Celentano con la sua gemella Mina a "Tale e Quale" sono rimasti nella memoria di tutti. I suoi consigli tattici da allenatore di calcio, con i volti di Lippi, Capello, Ranieri, Del Neri, Graziani... a "Quelli che il calcio", hanno disegnato nuovi schemi di gioco. Ha salutato il 2014 come decoder umano a "L'Anno che verrà", esaltando così la sua straordinaria duttilità artistica. Stiamo parlando di David Pratelli che, grazie alla sua eclettica poliedricità, oltre ad essere attore, imitatore show men, allenatore, ora si presenta sotto una nuova veste, scrittore di gialli horror dando vita, questa volta con la penna, a un nuovo personaggio Lucas, le cui gesta sono magistralmente descritte in Tenebra sua opera prima edita da Kimerik.

Il protagonista, uomo introverso e timido commette efferati gesti verso le donne che lo deridono e lo rifiutano. Prima le uccide e poi le seppellisce, questi suoi atroci atti lo rendono libero. L'alone di mistero che gira intorno al protagonista lascerà il lettore con il fiato sospeso fino alla fine. Il filo conduttore di tutto il romanzo è il femminicidio, tema di estrema attualità. Trama atmosfera e ambientazioni ricordano quelle di Dario Argento a cui l'autore si è liberamente ispirato. Dopo aver partecipato con successo al Salone del libro di Torino, David Pratelli ora è in tour con Tenebra per far conoscere al pubblico questo suo nuovo lato tenuto nascosto per molto tempo.

I prossimi appuntamenti saranno:

il 24 luglio a Viareggio presso "la Terrazza del Principino" nel contesto della manifestazione "VIAREGGIO INCONTRI"

il 31 luglio a Casciana come ospI te della rassegna culturale "CASCIANA CULTURA"

Torna su
PisaToday è in caricamento