Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Donazione di sangue di gruppo degli studenti dell'Università di Pisa

 

Anche durante l'emergenza Covid19, gli ospedali continuano a prendersi cura di tutti gli ammalati e rimane la necessità di sangue e di emocomponenti per le trasfusioni. Le allieve e gli allievi della Scuola Superiore Sant'Anna, studentesse e studenti dell’Università di Pisa, hanno dato la loro risposta e hanno organizzato una donazione di gruppo (su prenotazione e rispettando le norme di sicurezza), grazie anche al supporto della rettrice Sabina Nuti e del professore Michele Emdin, che coordina la task force della Scuola Superiore Sant'Anna contro il Coronavirus. I 25 ragazzi si sono così recati al centro trasfusionale dell’ospedale di Cisanello: si ricorda che la donazione rientra tra le 'situazioni di necessità' indicate dal governo e gli spostamenti per effettuarla sono consentiti. I centri trasfusionali garantiscono il rispetto delle norme di sicurezza, tramite un preciso sistema di prenotazioni, e rilasciano un certificato di avvenuta donazione.

Il gruppo di divulgazione Stopcovid19 ha anche colto l'occasione per realizzare un video per sensibilizzare la cittadinanza sul tema delle donazioni, anche in questo momento difficile. Il gruppo è costituito da studenti dei tre atenei pisani e si occupa di smontare le fake news che circolano sui social e di promuovere iniziative di solidarietà durante l'emergenza coronavirus.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PisaToday è in caricamento