Sabato, 18 Settembre 2021
PisaToday

6 agosto: il mare grosso impedisce la cerimonia in mare alla Meloria

Il tradizionale corteo di barche in ricordo della battaglia del 6 agosto 1284 annullato per le condizioni meteo avverse. Il lancio della corona in mare dal Porto di Pisa. il giorno prima trasferta a Genova a Campo Pisano per ricordare i connazionali fatti prigionieri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il mare grosso non ha consentito quest’anno lo svolgimento del tradizionale lancio della corona d’alloro davanti la Torre della Meloria, dove il 6 agosto 1284 si svolse la battaglia tra Genovesi e Pisani, quest’ultimi soccombenti. Il corteo di barche al seguito della Motovedetta della Guardia Costiera non è potuto salpare e così una cerimonia non meno partecipata si è svolta a terra, al fanale verde presso l’imboccatura del Porto. Riccardo Buscemi, Vice Presidente del Consiglio Comunale e Presidente dell’Associazione Culturale IL MOSAICO, capofila del cartello di associazioni organizzatrici l’evento, ha accolto le autorità partecipanti: il Vice Sindaco di Pisa Raffaella Bonsangue, il Comandante Interinale di Presidio Col. Gianluca Girelli, il Capitano di Fregata Fabrizio Fantozzi, in rappresentanza della Capitaneria di Porto, la consigliera comunale Virginia Mancini e il Diacono Massimo Mariancini. Dopo i saluti, la preghiera del Marinaio e la benedizione, il lancio della corona in mare guardando verso la Meloria. L’iniziativa si svolge ormai da vari anni per iniziativa dell’Associazione Culturale IL MOSAICO, dell’Accademia dei Disuniti, dell’Archeo Club di Pisa, dell’Associazione Marinai d’Italia, della Lega Navale, degli Amici di Pisa, del Porto di Pisa, della Croce Rossa Italiana, della Capitaneria di Porto di Livorno e del Comune di Pisa. Il giorno prima le stesse associazioni avevano organizzato una trasferta a Genova presso Campo Pisano, il luogo della prigionia dei connazionali fatti prigionieri nella Battaglia della Meloria. Una trentina di persone guidate dal Sindaco di Pisa Michele Conti, dal Vice Presidente del Consiglio Comunale Riccardo Buscemi e dalla Consigliera Comunale Virginia Mancini sono state accolte nella piazzetta genovese dal Vice Sindaco di Genova Massimo Nicolò e dall'Assessore alla Cultura di Genova Barbara Grosso. Commenta Riccardo Buscemi: “La doverosa commemorazione è l'occasione per lanciare la prospettiva di una collaborazione tra Pisa e Genova per lo sviluppo dei nostri territori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

6 agosto: il mare grosso impedisce la cerimonia in mare alla Meloria

PisaToday è in caricamento