Martedì, 28 Settembre 2021
Animali

Adozioni, i cani in cerca di famiglia a Pisa

Brontolo, Ciro, Gimondi e tanti altri amici a quattro zampe sono alla ricerca di una nuova casa

Malgrado una continua campagna di sensibilizzazione, in estate, purtroppo, sono ancora numerosi i casi di abbandono di cani. Un atto di inciviltà che fa sì che siano ancor più numerosi gli amici a quattro zampe alla ricerca di una famiglia capace di prendersi cura di loro con quell'amore sincero che meritano. Eccone alcuni custoditi al canile "Soffio di Vento" di Pisa.

Brontolo

Anni: 4 circa
Sesso: maschio
Razza: simil cattle-dog
Su di lui: collaborativo e giocoso. Cerca una famiglia dinamica, di buon carattere e di sane abitudini proprio come lui.
Info: canile Soffio di Vento

Ciro

Anni: 8 circa
Sesso: maschio
Taglia: media
Su di lui: molto giocherellone, intelligente e collaborativo. Anche se non lo dimostra da subito, è molto ben disposto verso le persone. Non è compatibile con gatti e cani maschi, ma da valutare con le femminucce.
Info: canile Soffio di Vento

Gimondi

Anni: 8 circa
Sesso: maschio
Razza: meticcio di taglia grande
Su di lui: cane abbastanza indipendente e molto collaborativo.
Info: canile Soffio di Vento

Il canile "Soffio di Vento"

Il canile "Soffio di Vento" è aperto dal 2007 e si occupa di recupero dei cani vaganti, primo soccorso cani e gatti feriti 24 ore al giorno per 365 giorni all'anno tramite contatto da parte del cittadino con le forze dell'ordine. La struttura, inoltre, favorisce e promuove le adozioni dei cani ospitati, i quali vengono seguiti da educatori cinofili.

Per conoscere tutti gli ospiti della struttura potete visitare la pagina Facebook "Canile Soffio di Vento", scrivere all'indirizzo email canilesanitariopisa@libero.it o chiamare il 3469491412.

Fino a data da destinarsi il canile sarà aperto solo su appuntamento nei seguenti giorni:

  • Lunedì 8-11
  • Mercoledì 14-17
  • Giovedi 14-17
  • Venerdì 8-11
  • Sabato 14-17
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adozioni, i cani in cerca di famiglia a Pisa

PisaToday è in caricamento