rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Animali

Animali domestici, come proteggerli dal caldo: i consigli utili

I suggerimenti per evitare pericolosi colpi di calore nei nostri pet

Malgrado il calendario indichi che siamo solamente a maggio, l'estate sembra ormai già iniziata, con giornate via via sempre più calde. Con le temperature che aumentano, bisogna prestare un'attenzione particolare alla salute dei nostri animali domestici quali cani e gatti. Anche loro soffrono infatti il caldo e l'afa e, dato che hanno una minor capacità di termoregolazione, sono più soggetti ai colpi di calore.

Colpo di calore, i sintomi

I colpi di calore sono riconoscibili da una serie di sintomi, tra cui:

  • respiro affaticato;
  • affanno;
  • spossatezza.

Nel caso si notino nel nostro animale domestico questi sintomi, è necessario recarsi tempestivamente ad un centro veterinario.

Come proteggere gli animali domestici dal caldo

Questi alcuni consigli utili per proteggere i nostri pet dal caldo:

  • evita le passeggiate durante le ore più calde e prediligi luoghi arieggiati e ombreggiati, come parchi e spazi aperti;
  • lascia sempre a disposizione dell'animale una ciotola con acqua fresca, in modo che possa idratarsi ogni volta che ne ha bisogno. Anche durante le passeggiate porta con te una borraccia con acqua;
  • scegli sempre cibi leggeri in modo da non appesantirli e, soprattutto, evita di lasciare scarti di cibo nella ciotola che con il caldo può rovinarsi più velocemente;
  • se ti sposti in macchina, ricorda di non lasciare mai il pet da solo chiuso nell'abitacolo dove la temperatura percepita è molto più alta rispetto a quella esterna;
  • applica una protezione solare sulle estremità delle zampe e delle orecchie, e ricorda che anche i nostri amici a 4 zampe sono soggetti a scottature ed eritemi;
  • fai attenzione ai parassiti, soprattutto durante le passeggiate lungo i parchi e giardini pubblici. Applica sempre un antiparassitario idoneo per cani o gatti; ad esempio, per i cani presta particolare attenzione alle punture dei flebotomi, parassiti che causano la leshmaniosi;
  • evita di tosare il tuo animale domestico, perché anche se può sembrare la soluzione ideale contro il caldo, non farai altro che renderlo più vulnerabile a scottature ed eritemi. Se si ha un cane a pelo lungo, il consiglio è di accorciare leggermente il manto, in modo da proteggerlo ulteriormente dai parassiti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animali domestici, come proteggerli dal caldo: i consigli utili

PisaToday è in caricamento