Animali

Bonus animali: torna il contributo per gli amici a quattro zampe

Un contributo da 250 euro per le spese veterinarie e per quelle per i farmaci per gli animali d'affezione

Torna anche nel 2023 il Bonus per gli animali di affezione pensato per sostenere famiglie in difficoltà nelle spese veterinarie e nell’acquisto di farmaci per cani e gatti. Lo ha deciso la Giunta comunale di Pisa con una delibera apporvata nei giorni scorsi. L’agevolazione consiste in un contributo una tantum di 250 euro a nucleo familiare per le spese documentabili sostenute dal 1° gennaio al 30 giugno 2023.

Per finanziare la misura di sostegno dedicata agli amici a quattro zampe il Comune ha stanziato la cifra di 20mila euro. Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando pubblico per richiedere il contributo.

"Per il quinto anno consecutivo riproponiamo una misura che rappresenta un piccolo ma significativo sostegno alle famiglie che si trovano in difficoltà - dichiara l’assessore al Sociale, Veronica Poli - e un gesto di attenzione nei confronti dei loro animali di compagnia. In 4 anni sono state oltre 400 le famiglie che hanno potuto beneficiare dell’agevolazione".

Per richiedere il contributo è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti: essere residenti nel Comune di Pisa; avere la cittadinanza italiana oppure la cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea, oppure la cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, purché in possesso di Permesso di soggiorno CE di lungo periodo in corso di validità; avere un Isee ordinario in corso di validità di importo pari o inferiore a 25mila euro; essere proprietario di un animale d’affezione (cane/gatto); aver effettuato o odver effetuare spese veterinarie oppure acquisto di farmaci veterinari per animali di affezione. Sarà possibile presentare una sola domanda per nucleo familiare, per un massimo di due animali.

Trattandosi di campagna di sensibilizzazione il Comune non procederà a definire una graduatoria, ma manterrà l’intervento fino ad esaurimento delle risorse, nel rispetto dell’ordine di presentazione delle domande sul portale on line del Comune di Pisa.


 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus animali: torna il contributo per gli amici a quattro zampe
PisaToday è in caricamento