Venerdì, 30 Luglio 2021
Animali

Marina di Vecchiano: ritrovata una tartaruga spiaggiata

Si trattava di un grosso esemplare di Caretta caretta spiaggiata. L'appello di Arpat ai cittadini

Una tartaruga è stata trovata morta spiaggiata nei giorni scorsi lungo l'arenile di Marina di Vecchiano. Si trattava di un grosso esemplare di Caretta caretta della lunghezza totale di 70 cm e del peso di circa 45 kg, che era stata già avvistata in mare dalla Capitaneria di Porto e segnalata ad ARPAT, sabato 12 giugno, galleggiante a circa sei miglia a nord di Viareggio e spinta dal vento e dalle correnti si è poi spiaggiata a Marina di Vecchiano. Sebbene si presentasse in avanzato stato di decomposizione è stata recuperata per lo smaltimento da una ditta specializzata su richiesta del Comune di Vecchiano.

Arpat coglie l'occasione per rivolgere un appello a tutti i cittadini dato che la stagione della nidificazione della tartaruga Caretta caretta è già iniziata in Italia e che da diversi anni nidifica anche sulle coste toscane: può capitare passeggiando sulla spiaggia di avvistare una tartaruga marina in deposizione o individuare una traccia sulla sabbia; in questi casi occorre chiamare immediatamente il numero 1530 della Guardia Costiera (chiamata gratuita disponibile 24h). Con la campagna Chi trova un nido trova un tesoro la Regione Toscana mette a disposizione dei turisti e bagnanti una brochure per il riconoscimento delle tracce di tartaruga Caretta caretta e per tutti coloro che desiderano collaborare come volontari per il monitoraggio estivo delle spiagge per individuare i nidi di tartaruga contattare le associazioni TartAmare , WWF  e Legambiente e Museo di Storia Naturale di Calci – Università di Pisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Vecchiano: ritrovata una tartaruga spiaggiata

PisaToday è in caricamento