rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità Calci

Andare a cavallo a Pisa: il Centro ippico La Cartuja di Calci

L'esperienza del maneggio di Silvio Colombini cresciuto da un sogno nel giro di due anni

La prima è stata Melody e in meno di due anni i cavalli sono diventati 13. Il Centro ippico La Cartuja di Calci, nato dal sogno e dall'impegno di Silvio Colombini, è oggi un centro di riferimento per il territorio, per il tempo libero e per imparare con la scuola di equitazione. 

Silvio ha cavalcato per la prima volta a 35 anni "ed è stata ovviamente una tragedia!", ammette. Molte le attività a disposizione, per bambini e adulti, con  passeggiate e trekking (a piedi con guide escursionistiche ambientali e a cavallo sia per principianti che esperti), percorsi in e-bike e in fuori strada, esperienze survivor, tour gastronomici, fughe dalla città, anche addio al nubilato e compleanni. Aperti tutti i giorni, tutto l'anno, a ciclo continuo, anche per e con una sola persona. "Mi piace dire di sì. Basta essere organizzati e si può fare tutto", conferma Colombini. .

Tutto è partito dal settembre 2020 quando il presidente dell'associazione Alpha Outdoor experiences ha rilevato una pensione per cavalli. Un progetto in continua crescita che punta sul turismo esperienziale e la collaborazione con le altre realtà del territorio. "Abbiamo trascorso il lockdown lavorando senza sosta, buttandoci dentro ogni energia, spalando il fango, costruendo ogni pezzetto del maneggio esattamente come lo avevo immaginato. Semplice e rustico, dove si sta bene anche solo per una giornata all'area aperta tra l'area pic-nic e lo spazio per i più piccoli". Attorno a sé ha creato una squadra giovane e con voglia di fare, ma anche professionisti che hanno permesso al centro ippico di farsi conoscere velocemente.

"Quella che offriamo per i neofiti, come lo sono stato io, non è la vera passeggiata, proprio come per gli esami propedeutici ai fondamentali, come all'università, la prima esperienza è l'imprinting determinante anche per l'equitazione di campagna". Il 'servizio si chiama 'Prima esperienza o retraining', studiata e raccomandata appositamente per chi è da più di un anno che non va a cavallo o non è mai montato a cavallo, composta da una lezione da terra per scoprire o ripassare i comandi di base e prepararsi consapevolmente all'esperienza, una lezione in campo e poi una bella passeggiata accompagnati dallo staff fuori dal maneggio. In breve tempo il centro ippico La Cartuja si è imposto come punto di riferimento per l'equitazione di campagna non solo a livello provinciale ma nazionale lavorando con clienti da tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andare a cavallo a Pisa: il Centro ippico La Cartuja di Calci

PisaToday è in caricamento