Salta per il Covid la Sagra delle Ciliegie di Lari: prodotti in vendita nei mercati

Rimandata al 2021 la manifestazione. I produttori avranno uno stand specifico e ben riconoscibile nei mercati locali

In questo periodo dell'anno a Lari i preparativi per la Sagra delle Ciliegie sarebbero stati frenetici. Quest’anno sarebbe stata la 64ª edizione, ma si deve fare i conti con l'emergenza santiaria del Coronavirus, condizioni che non permettono per questo 2020 di organizzare la manifestazione che dal 1957 valorizza il prodotto tipico del comune pisano.

Le ciliegie però ci sono e i produttori anche, insieme all’amministrazione comunale e alla Vivi Lari, che si occupa da sempre di organizzare la nota sagra. Si pensa quindi intanto ad una diversa commercializzazione. "Come Vivi Lari insieme al Comitato Sagra e a tutte le associazioni di Lari - commenta Riccardo Salvetti, presidente della Pro Loco Vivi Lari - per questo 2020 avevamo tanti bei progetti da lanciare e proprio mentre stavamo annunciando il primo appuntamento tutto si è bloccato a causa del Covid. Ma noi ci siamo, siamo pronti e determinati per una ripartenza ancora più determinata e vigorosa, non appena possibile, in modo da promuovere il nostro Paese e tutte le sue eccellenze oramai apprezzate a livello nazionale. Mi dispiace dover rispondere a chi me lo chiede che quest’anno la manifestazione non ci sarà, ma a tutti i nostri futuri visitatori dico che la prossima edizione sarà una grande sagra".

"La voglia di esserci, di farsi sentire è tanta - dichiara l’assessore Chiara Ciccarè - per il nostro territorio le ciliegie infatti sono da sempre una risorsa: presenti con ben quattordici varietà autoctone, siamo in corsa per il riconoscimento del marchio IGP, adesso al vaglio del Ministero dopo il placet della Regione Toscana. Proprio per l’eccellenza che rappresentano, come amministrazione insieme al Comitato per la Tutela della Ciliegia di Lari, che racchiude i vari produttori, abbiamo voluto trovare il modo di promuoverne il valore e di farle arrivare alla gente".

I produttori saranno presenti nei mercati settimanali di Lari (lunedì mattina), Casciana Terme (giovedì mattina) e Perignano (venerdì mattina), a partire da lunedì 18 maggio e fino al 14 giugno. Avranno uno stand rosso, ben riconoscibile, dove sarà possibile acquistare le famose ciliegie di Lari. "Quest'anno ci mancherà molto la nostra storica manifestazione che in questo periodo di solito riempie il nostro piccolo e straordinario borgo - commenta Catia Fantozzi, presidente del Comitato per la tutela e la valorizzazione della Ciliegia di Lari - le nostre ciliegie comunque le troverete disponibili sia direttamente presso le Aziende sia ai mercati settimanali comunali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo ritenuto - conclude il sindaco di Lari Mirko Terreni - che fosse necessario mettere in campo tutte le azioni necessarie non solo per aumentare i canali che i produttori hanno a disposizione per vendere le ciliegie, ma farlo valorizzando al massimo il frutto e la sua provenienza. Per questo abbiamo chiesto al Comitato e ai produttori di essere nei mercati del Comune con un unico stand ben riconoscibile, in modo che le persone abbiano bene presente il valore del prodotto che stanno acquistando e la filiera che questo si porta dietro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 143 nuovi casi: 38 positivi in più a Pisa

  • Piogge e temporali in Toscana: scatta l'allerta meteo

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento