menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Toscana zona gialla: riaprono la Gipsoteca di arte antica e le Collezioni egittologiche

Per il momento saranno aperte al pubblico solamente il giovedì e il venerdì pomeriggio

Dopo la ripartenza dell’Orto e Museo botanico e del Museo di Storia Naturale di Calci, da giovedì 28 gennaio anche la Gipsoteca di arte antica e le Collezioni egittologiche tornano ad accogliere i visitatori con ingressi contingentati e prenotazioni consigliate, almeno fino a quando la Toscana sarà 'zona gialla'. 

La Gipsoteca di arte antica, in Piazza San Paolo all’Orto 20, rimane aperta solo il giovedì e il venerdì dalle 15 alle 18. Maggiori informazioni sul sito https://www.gipsoteca.sma.unipi.it/.
Stessi orari per le Collezioni egittologiche, in via San Frediano 12, aperte solo il giovedì e il venerdì dalle 15 alle 18. Fino alla fine febbraio sono previste delle visite su prenotazione incluse nel biglietto. Maggiori informazioni sul sito https://www.egitto.sma.unipi.it/.

L’Orto e Museo Botanico è invece visitabile da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.30 (ultimo ingresso alle ore 17). Anche in questo caso gli ingressi sono contingentati ed è consigliata la prenotazione. Maggiori informazioni sul sito https://www.ortomuseobot.sma.unipi.it/.
Anche il Museo di Storia Naturale di Calci è aperto dal lunedì al venerdì e in questo caso la prenotazione è obbligatoria, con possibilità di scelta dell’orario. Informazioni su https://www.msn.unipi.it/.

In base all'evolversi della situazione il Sistema Museale dell’Università di Pisa darà comunicazione tempestiva della possibilità di rimanere ulteriormente aperti.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Banana bread, la ricetta facile e veloce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento