rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Attualità Cascina

Asili nido a Cascina: contributo straordinario per abbattere la retta

Il beneficio arriva fino all'importo massimo del costo sostenuto nel periodo settembre-dicembre 2021

C’è tempo fino al 22 luglio per presentare la domanda al Comune di Cascina per ottenere un contributo straordinario per l’abbattimento della spesa per la retta dell’asilo nido. L’amministrazione comunale ha recepito l’avviso pubblico della Regione Toscana, teso a realizzare progetti finalizzati al sostegno dei servizi educativi per la prima infanzia. Un avviso che intende appunto erogare un contributo straordinario attraverso l’abbattimento della spesa per la retta fino all'importo massimo del costo sostenuto nel periodo settembre-dicembre 2021 per gli utenti che ne facciano richiesta. "L’obiettivo è quello di andare verso il progressivo azzeramento delle rette per gli asili nidi - spiega Claudio Loconsole, assessore all’istruzione - nell’ottica di un sistema educativo integrato pubblico/privato che punti ad offrire sempre più servizi alle famiglie che hanno determinate esigenze lavorative".

Le manifestazioni d’interesse (accompagnate da documento d’identità in corso di validità) potranno essere inviate all'indirizzo e-mail infonidi@comune.cascina.pi.it, entro e non oltre venerdì 22 luglio 2022. La domanda dovrà essere corredata dall’attestazione degli avvenuti pagamenti dei servizi (ricevute di pagamento o fatture accompagnate da quietanza di pagamento) per cui richiedono il contributo da parte delle famiglie i cui figli hanno frequentato il servizio di prima infanzia comunale o privata in convenzione. Nello schema di domanda dovrà essere indicato l'importo attribuito dall'Inps per il Bonus Nido riferito al periodo settembre-dicembre 2021. Al link dedicato il testo completo dell’avviso e i moduli per la presentazione della domanda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido a Cascina: contributo straordinario per abbattere la retta

PisaToday è in caricamento