Sul sito internet dell'Unione Valdera le risposte a tutti i dubbi su servizi educativi e scolastici

Sul sito istituzionale l’Unione Valdera ha predisposto un’apposita pagina facilmente consultabile

L’Unione Valdera ha predisposto un’apposita pagina, sul proprio sito istituzionale, tra le notizie in evidenza, per rispondere ad ogni dubbio sui servizi educativi e scolastici sollevato da cittadini e gestori di servizi per l’infanzia privati accreditati. Lo rende noto la stessa amministrazione.

"Scorrendo le richieste più frequenti - scrive in una nota l'Unione Valdera - vale la pena sottolineare come la sospensione della bollettazione dei nidi privati dipenda esclusivamente dai gestori, benché l’Unione abbia consigliato a tutti di non emettere le rette per il mese di marzo. Nel caso un genitore abbia già versato l’importo sarà sicuramente compensato nel momento di riapertura del servizio con le future rette da pagare (stessa cosa vale per le scuole d’infanzia paritarie). Altre informazioni interessanti riguardano l’apertura del bando per le iscrizioni per gli Asilo Nido dell’Unione Valdera per il prossimo anno educativo 2020/2021, prevista per il prossimo 27 aprile, mentre per cancellare un figlio dall’asilo nido c’è tempo fino al 24 Aprile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per quanto riguarda il capitolo delle scuole dell’infanzia paritarie - prosegue la nota - i genitori che hanno diritto ai buoni scuola e che hanno già pagato la retta di marzo potranno ottenere un rimborso. A breve l’Unione comunicherà le modalità per riceverlo. Per quanto concerne il capitolo dei servizi scolastici da rimarcare che l’emissione degli avvisi di pagamento è stata sospesa fin dal mese di febbraio e che i pagamenti della mensa di febbraio e marzo non dovranno essere effettuati prima delle fine di giugno. Non saranno invece emessi per il mese di marzo gli avvisi di pagamento dei servizi di trasporto scolastico, pre e/o post scuola, pedibus e rette dei nidi d’infanzia. Per ogni ulteriore interrogativo il consiglio è quello di consultare in via prioritaria il sito
dell’Unione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento