Continuano ogni mese le donazioni di sangue del Gruppo Avis Corpo Guardie di Città

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il gruppo donatori di sangue del Corpo Guardie di Città, costituito nel 2012 ed affiliato Avis, vista l’attuale situazione di emergenza dovuta al calo delle donazioni di sangue negli ospedali del territorio e vista la generosità degli uomini e delle donne del Corpo Guardie di Città, attraverso il suo Presidente , Alessandro Bargagna, unitamente al Coordinatore Generale del gruppo Tenente Daniele Paolicchi, sono state organizzate, dall’inizio dell’anno, le donazioni ed oggi 12.03.2021 è toccato anche loro unitamente ad altri due colleghi.

“Siate presenza che soccorre” le parole di Papa Francesco rivolte ai volontari e ai donatori di sangue rimbombano nel cuore e così, il Gruppo donatori Sangue del Corpo Guardie di Città, rispondendo all’appello del direttore dell’area di Medicina Trasfusionale, Fabrizio Niglio, ha deciso di scendere in campo e rinnovare lo stesso impegno e la stessa costanza di donazioni coerentemente a quanto già fatto nell’anno 2020 perché in un momento delicato e difficile, legato alla pandemia, è aumentata la richiesta di donazioni di sangue e ogni giorno tante persone sopravvivono grazie a un gesto così semplice ma così importante.

L’invito del Gruppo donatori Avis del Corpo Guardie di Città è, dunque, quello di donare perché il sangue non si fabbrica ed è un farmaco insostituibile. Non esitiamo a donare il sangue, facciamolo per gli altri, tenendo presente che gli altri siamo anche Noi.

I più letti
Torna su
PisaToday è in caricamento