Attualità

Corso gratuito sulle manovre salvavita rivolto ai più giovani

L'appuntamento si terrà presso gli impianti del Cus il 21 dicembre. Obiettivo è formare i cittadini al primo intervento in caso di emergenza

Venerdì 21 dicembre il Centro Universitario Sportivo (via Chiarugi 5, zona Porta a Lucca, Pisa), dalle 17 alle 19, ospiterà un corso gratuito rivolto a tutti, in particolare a bambini e ragazzi dai 4 ai 18 anni d'età, dedicato a 'Manovre salvavita. Massaggio cardiaco e manovre di disostruzione delle vie aeree'.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Centro di simulazione medica dell’Azienda ospedaliero-universitaria pisana, diretto dalla dottoressa Alda Mazzei, e con il Pronto soccorso pediatrico di cui è responsabile il dottor Francesco Massart.

I bambini e i ragazzi saranno i protagonisti: saranno loro a insegnare ai grandi come si salva una vita. Il progetto è formare una nuova generazione di cittadini che non abbia paura dell’emergenza e sia capace di intervenire in presenza di un arresto cardiaco o di un soffocamento delle vie aeree.

Si calcola che nel 70% dei casi in cui avviene un arresto cardiaco ci siano dei testimoni che potrebbero intervenire; ma in Italia solo il 15% lo fa, mentre nei paesi scandinavi quella percentuale sale al 70%. In questi paesi ormai da diversi anni la rianimazione cardiopolmonare e le manovre antisoffocamento sono insegnate nelle scuole: i risultati si iniziano a vedere.

I bambini e i ragazzi hanno grandi potenzialità. Una volta addestrati, già a sei anni sono in grado di allertare il 118 e a 9-12 riescono a capire qual è il problema e a riconoscere la differenza tra un soffocamento lieve e uno grave; quindi a intervenire con le manovre adeguate. Hanno le competenze per effettuare efficacemente la rianimazione cardiopolmonare ovvero il massaggio cardiaco, la ventilazione bocca a bocca e ad usare il defibrillatore. Per la manovra di Heimlich contro il soffocamento serve invece una forza fisica maggiore, che si acquisisce in genere a 14-15 anni.

L’ingresso è gratuito e non serve la prenotazione. Obbligatorio avere scarpe con le suole in gomma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso gratuito sulle manovre salvavita rivolto ai più giovani

PisaToday è in caricamento