Covid-19 e Teatro Verdi di Santa Croce: fino al 20 maggio le domande per i rimborsi  

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La Fondazione Toscana spettacolo onlus, che è partner del Comune di Santa Croce sull’Arno nella realizzazione della stagione di prosa del Teatro Verdi di Santa Croce, ha deciso di posticipare al 20 maggio la possibilità di richiedere i rimborsi per gli spettacoli che sono stati annullati a causa dell’emergenza Covid-19 e dei conseguenti DPCM promulgati all’inizio del mese di marzo e dalle disposizioni indicate dal Dl “Cura Italia” del 17 marzo 2020.

Gli spettacoli annullati e per cui sono previsti i rimborsi sono: “Si nota all’imbrunire” con Silvio Orlando programmato il 17 marzo e “Tartufo” con Giuseppe Cederna del 1 aprile.

Consapevoli della fragilità del settore la direzione artistica del Verdi insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Giallo Mare Minimal Teatro, a nome del mondo della cultura e a nome di tutti gli operatori che la animano, ringraziano anticipatamente gli spettatori che sceglieranno di sostenerlo, rinunciando alla quota di rimborso per ciò che concerne i due spettacoli annullati.

Il rimborso è pari a 31 euro per gli abbonamenti ordinari e di 26 euro per gli abbonamenti ridotti e per richiederlo bisogna seguire queste modalità:

- scansionare o fotografare il tagliando di  abbonamento in fronte e retro, in modo che il documento sia chiaramente leggibile in ogni sua parte; 

- inviare le scansioni o le foto  insieme alla richiesta di rimborso al seguente indirizzo email info@giallomare.it  entro il 20 maggio

Stessa prassi per chi ha i biglietti per assistere ad una o a entrambe le rappresentazioni annullate. Il rimborso dei tagliandi sarà calcolato al netto di eventuali sovrapprezzi di prevendita o servizi d'intermediazione nell'acquisto dei titoli d'ingresso.

Eseguita la richiesta di rimborso entro trenta giorni si riceverà un voucher dell'importo  dovuto per ogni specifica richiesta, spendibile per accedere ad  attività realizzate dal Teatro comunale Verdi in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo entro un anno dalla data di emissione.  

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento