Le fiabe di Marianeve adesso si leggono anche in braille

Il progetto creato per la costruzione di scuole in Etiopia si arricchisce di un nuovo capitolo: i libri editi da Pacini adesso potranno essere letti anche da bambini ipovedenti e non vedenti

Il grande progetto 'Il sorriso di Marianeve', creato e curato da Gma onlus-Gruppo missioni Africa, si arricchisce di un nuovo capitolo. I tre libri di fiabe scritti da Daniela Marrazzini della collana 'A Marianeve' sono stati tradotti in Comunicazione Aumentativa Alternativa, in versione audio, in versione video per la Lingua dei segni italiana e anche in braille. Da qualche giorno quindi anche questa ultima versione è disponibile per l'acquisto: nelle principali librerie (anche online), sul sito www.pacinieditore.it oppure contattando la mail ilsorrisodimarianeve@gmail.com.

Il progetto portato avanti da Gma onlus-Gruppo missioni Africa riguarda la costruzione di scuole dell'infanzia in Etiopia nel ricordo di Marianeve, scomparsa nel dicembre del 2016. Già due istituti sono stati realizzati (a Wasserà e a Bitena) ed è stata avviata la costruzione di una terza struttura a Mayo Koyo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento