Attualità

A Calambrone la serata dedicata alle giovani eccellenze pisane

Esibizioni la sera di giovedì sul palco di Eliopoli

Si è svolta ieri sera, giovedì 2 settembre, a Calambrone, all’interno del cartellone di Eliopoli Summer la serata dedicata alle giovani eccellenze pisane. L’appuntamento, oragnizzato dal Comune di Pisa, è stato presentato dall'assessore ai sservizi educativi e scolastici Sandra Munno e dall'assessore alla cultura Pierpaolo Magnani.

"Dopo il successo della scorsa edizione - dichiara l’assessore alle politiche scolastiche, Sandra Munno - abbiamo deciso di offrire, anche per quest’anno, un palco ed un occasione di esibirsi a giovanissime promesse della musica, della danza e dello sport di cui può vantarsi la nostra città. Si tratta di un piccolo e doveroso tributo all’entusiasmo e alla passione che anima tanti ragazzi pisani che con grande impegno perseguono i loro sogni. Sono della convinzione che le scuole, pur nel rispetto dei propri programmi, debbano supportare gli studenti a coltivare i loro talenti in modo che questi possano diventare un giorno una vera e propria professione. Rispetto al programma dello scorso anno è invece rinviata al 20 settembre la cerimonia di premiazione di tutti i ragazzi delle scuole cittadine che hanno conseguito la votazione di 100 e lode agli ultimi esami di maturità".

"Tutti noi, genitori, insegnanti, amministratori pubblici - dichiara l’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani - siamo chiamati ad incoraggiare le attitudini di tutti quei giovani che riempiono le proprie giornate di attività positive che, al di là del risultato finale, sia esso una professione o anche una semplice passione che accompagni la crescita e magari tutta l’esistenza, costituiscono un accompagnamento dell’animo cui aggrapparsi in momenti difficili della vita. La serata di ieri ha offerto ad alcuni giovani promesse della nostra città l’occasione di mettere in mostra tutto il loro talento".

Si sono esibiti sul palco di Eliopoli: Gabriele Ghelardi, giovanissimo sassofonista vincitore di prestigiose borse di studio al Berklee College of Music di Boston e al Liverpool Institute of Performing Art; Alessio Macrì  e Greta Celstino, un duo di giovanissimi provenienti dalla Music Academy; Tommaso Bracci, una giovane promessa della danza della scuola di danza Etoile; Moon and Violet al secolo, Luna e Viola Degli Innocenti, due sorelle  provenienti dalla “bottega fiorentina” del grande produttore Beppe Dati; Elena Di Ciolo e Anna Cichello, due musical performers della scuola Proscenium; Anna Steli e Marco Iacobelli due giovanissime promesse della scuola di musica “Il Pentagramma”. Ospiti della serata “I Cubi Rossi” un trio di ragazzi pisani, anch’essi giovanissimi ma già affermati a livello nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Calambrone la serata dedicata alle giovani eccellenze pisane

PisaToday è in caricamento