Medicina legale di Pisa: si cerca una nuova sede

Manifestazioni di interesse entro il 2 novembre

Una nuova sede per la struttura di Medicina legale di Pisa. La cerca l'Azienda USL Toscana nord ovest per trasferire gli uffici che oggi si trovano al secondo piano della sede del Dipartimento di prevenzione, in galleria Gerace. La Medicina legale dell'AUSL si occupa di attività, tra cui le visite per la certificazione di disabilità e l’attività della commissione patenti, che hanno un impatto molto rilevante sulla vita di molte categorie di cittadini. Il numero di persone che si recano agli uffici della Medicina legale è cospicuo e la superficie degli attuali spazi dedicati non permette più una agevole gestione degli accessi, anche in ragione delle nuove misure di distanziamento sociale e di prevenzione introdotte per arginare il contagio da Covid 19.

L'Azienda USL Toscana nord ovest ha così pubblicato un avviso pubblico per trovare una nuova sede. Nello specifico di tratta di una ricerca di mercato per acquisire in affitto un immobile, o una porzione di immobile, purchè si trovi nel territorio del Comune di Pisa.

L'immobile deve possedere tutte le caretteristiche necessarie ad accogliere in maniera adeguata, in unica sede, tutte le attività amministrative e mediche della Medicina legale. Deve pertanto trovarsi in una zona di facile viabilità e servita dai mezzi pubblici, in modo da essere facilmente raggiungibile da parte degli utenti. Deve avere la disponibilità di un’ampia zona di parcheggio, usufruibile anche da mezzi per il trasporto di persone non deambulanti e barellate, e i locali assegnati devono trovarsi al piano terra o ai piani superiori purchè sia possibile l’uso di ascensore e di un ascensore per barellati. E’ necessario, inoltre, che il percorso compreso tra la zona di arrivo delle persone non deambulanti e l’ingresso nella sede della Medicina legale sia coperto per garantire la necessaria protezione dagli agenti atmosferici delle persone fragili.

Inoltre, l’immobile deve avere una superficie di circa 250 metri quadrati adeguati ad ospitare: una sala d’attesa, due ambulatori per le attività delle commissioni disabili e patenti, due stanze per attività amministrativa, tre stanze per il personale medico, una stanza per l'archivio cartaceo delle pratiche correnti, un locale per infermiere. Tutti gli ambienti devono essere di adeguata superficie al fine di garantire il rispetto delle misure di distanziamento interpersonale stabilite ai fini di prevenzione della diffusione del Sars-Cov.2

Le proposte dovranno pervenire alla Azienda USL Toscana nord ovest entro le ore 12:00 del 2 novembre 2020. Per conoscere le modalità di consegna, tutti i requisiti di partecipazione, i criteri di valutazione delle proposte e ogni ulteriore informazione sulla procedura, si raccomanda di leggere il testo dell'avviso, disponibile sul sito www.uslnordovest.toscana.it nella sezione 'Bandi e concorsi'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento