Colletta per salvare Sisco: il pony destinato alla macellazione è stato salvato dal web

L'animale si trovava a Bari e aveva il destino segnato. Grazie alla caparbietà di Elisa Guelfi e al sostegno del popolo del web, lo attende una nuova vita

Immagine d'archivio

Sisco è un pony di 5 anni che abita nella provincia di Bari. Non ne era a conoscenza, ma fino a qualche settimana fa il suo destino era segnato: la fine nel mattatoio era già stata designata dai suoi proprietari. Poi è intervenuto il popolo del web e il grande cuore di una ragazza della provincia di Pisa a salvarlo. E' questa, in estrema sintesi, la storia che arriva da Crespina Lorenzana, più precisamente dal Vignaccio Horse Ranch, dove lavora Elisa Guelfi, l'altra protagonista di questa storia.

La ragazza ha conosciuto la storia di Sisco attraverso un post visualizzato su Facebook e si è immediatamente attivata per tentare il salvataggio. Attraverso una contrattazione privata molto complicata con i proprietari del pony e una colletta spontanea sul web che in poco tempo ha raccolto 500 euro, Sisco ha avuto salva la vita. Grazie a quella cifra infatti il trasporto dell'animale in Toscana sarà più agevole e con il suo gesto Elisa intende lanciare un messaggio forte. Un solo animale salvato dalla macellazione non potrà certamente interrompere questa catena, ma la speranza che sempre meno animali vadano incontro a questo destino prende forza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento