Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Stelle cadenti, non solo la notte di San Lorenzo: quando e come osservarle al meglio

Le date, gli orari e 3 preziosi consigli degli astronomi

Come osservare le meteore Perseidi (ovvero le stelle cadenti di San Lorenzo): 3 consigli utili

Per chi desiderasse osservare al meglio questo magico spettacolo, AstronomItaly ha preparato alcuni consigli e indicazioni utili. Per osservare le stelle cadenti non hai bisogno di un equipaggiamento speciale e non è indispensabile saper riconoscere le costellazioni bensì adottare alcuni accorgimenti essenziali:

1. Trova un luogo buio

Sarà fondamentale trovare un cielo buio e con un’ampia visuale per poter massimizzare le possibilità di osservare le stelle cadenti e goderti pienamente lo spettacolo.

2. Concediti un po’ di tempo

Sembrerà scontato dirlo ma… non avere fretta! Stacca la spina e concediti un po’ di relax per almeno un’ora o due, non solo perchè ti fa bene ma anche perchè queste meteore arrivano saltuariamente e intervallate da pause.

Inoltre i tuoi occhi impiegheranno sino a 20 minuti per adattarsi al buio e ciò ti permetterà di vedere molte più stelle e meteore.

Porta con te una sdraio, spray anti-insetti e viveri per la serata per goderti il tutto come al cinema!

3. Trova il Radiante

Sebbene non sia requisito essenziale riconoscere le costellazioni è molto utile cercare e trovare il cosiddetto 'Radiante', il punto dal quale provengono e si irradiano le meteore.
Il Radiante delle meteore Perseidi è la Costellazione di Perseo che si può individuare a Nord – Est a partire dalle ore 24.00. Si troverà proprio sotto Cassiopea una costellazione a forma di 'W' o di 'M' rovesciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelle cadenti, non solo la notte di San Lorenzo: quando e come osservarle al meglio

PisaToday è in caricamento