Tutti i benefici e le proprietà delle ciliegie

Zuccherine, dolci e ricche di vitamine: sono il frutto per eccellenza della primavera

La primavera è ormai arrivata, e con essa numerosi frutti tipici di questa stagione soleggiata. Primi tra tutti le ciliegie, il frutto del 'Prunus avium', una pianta della famiglia delle Rosacee. Grazie alle loro proprietà, sono utili per la salute di fegato e cuore, e sono indicate per chi soffre di diabete. Scopriamole meglio.

Le varietà di ciliegie

Esistono tantissime varietà di ciliegie; in Italia sono particolarmente note le ciliegie Ferrovia, molto diffuse in Puglia, dalla caratteristica polpa succosa; la ciliegia Durone, molto pregiata e polposa, caratterizzata dalla polpa scura e dalle grosse dimensioni, e la Ciliegia Anella, di colore rosso acceso.

Proprietà e benefici delle ciliegie

Sono numerosi i benefici e le proprietà di questi frutti rossi tanto gustosi, amati dagli adulti e dai bambini. Innanzitutto le ciliegie contengono proteine; vitamine A e C; sali minerali, tra cui soprattutto calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio. Contengono, inoltre, carboidrati, in particolare il levulosio, uno zucchero che non presenta controindicazioni per i diabetici e che lo rendono un alimento indicato anche per chi soffre di diabete.

Questi golosi frutti vantano inoltre un buon contenuto di flavonoidi, grazie al quale stimolano la produzione di collagene, e sono un toccasana per la salute cardiovascolare, in quanto aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

Per gli amanti del benessere fisico le ciliegie hanno inoltre numerose proprietà depurative, diuretiche, disintossicanti e dissetanti. Grazie alla presenza di acido malico stimolano anche l’attività del fegato. In generale non è consigliato l'uso nei bambini di età inferiore ai tre anni, poichè questo frutto ha forti proprietà lassative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • "Pronto Polizia, non abbiamo più niente da mangiare", e gli agenti donano due pizze

Torna su
PisaToday è in caricamento