Digerire e smaltire i pranzi delle feste con le spezie: 3 consigli

Semi di finocchio, zenzero e cannella: tre spezie che ci aiutano a depurare il nostro organismo dalle abbuffate delle feste

Cenoni, pranzi in famiglia, spuntini fuori pasto tutt'altro che light. Mantenere la linea durante le festività sembra una missione impossibile, eppure esistono trucchi capaci di 'contendere i danni'.  Se anche voi vi siete alzati da tavola gonfi ed appesantiti, in molti casi con mal di pancia ed acidità, potreste provare a ricorrere ad alcuni rimedi naturali come le spezie, che sono davvero molto utili alla digesitone. Vediamoli insieme.

Semi di finocchio

Per contrastare il gonfiore e la pesantezza addominale possiamo utilizzare i semi di finocchio. Questi sono molto conosciuti per le loro capacità digestive.
Si tratta di una spezia che possiede grandi proprietà diuretiche, antinfiammatorie, antiossidanti e sgonfianti.

Per digerire pranzi e cenoni potete prepararvi una bella tisana:

  •  fate bollire in un pentolino un po' di acqua
  •  versate un cucchiaio di semi di finocchio
  •  lasciate in infusione per cinque minuti circa
  • bevetela ancora calda

Beneficerete di un grande sollievo a livello addominale e favorirete la digestione.

Cannella

Sono moltissime le proprietà digestive della cannella, una spezia che è particolarmente utile:

  • per la sua capacità di regolare il transito intestinale,

  • per ridurre il gonfiore addominale
  • per eliminare i gas causa di meteorismo.

Per aiutarvi nella digestione sono particolarmente efficaci una tisana o un decotto alla cannella.

Zenzero

Lo zenzero ha moltissime proprietà, tali da definirlo un vero e proprio antibiotico naturale:

  • protegge il cuore

  • fa bene alla circolazione
  • fa bene all'intestino
  • è efficace contro la gastrite
  • ha benefici contro la flatulenza
  • riduce la produzione di gas intestinali
  • aiuta a combattere la cattiva digestione

Preparate una calda tisana allo zenzero.

  • fate bollire in un pentolino un po' di acqua
  • aggiungere 2 o 3 pezzi di radice di zenzero fresca
  • lasciatela in infusione per qualche minuto
  • aggiungete alla fine anche una scorza di limone non trattato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento