Come realizzare un unguento naturale in casa

Questa ricetta a base di oli essenziali consente di preparare un unguento utile contro i sintomi influenzali

Gli unguenti balsamici vengono usati da generazioni per dare sollievo in caso di raffreddore e congestione nasale. Il prodotto, in caso di sintomi influenzali, viene spalmato sul petto, sulla schiena o sotto i piedi prima di andare a dormire, in modo da riposare meglio. Questo unguento si può fare anche in casa seguendo una semplice ricetta e acquistando pochi ingredienti del tutto naturali.

Ingredienti

50g olio di cocco

25g burro di Karitè

25g olio di girasole

30 gocce di olio essenziale di eucalipto

30 gocce di olio essenziale di menta

30 gocce di olio essenziale di rosmarino

Preparazione

Dopo aver pesato tutti gli ingredienti, metterli nello stesso recipiente. Mettere sul fuoco un pentolino con acqua e mettere il recipiente a bagnomaria, mescolando fino a completo scioglimento e, quindi, spegnere il fuoco. Aggiungere gli oli essenziali e mescolare bene. L'unguento, poi, può essere versato in un vasetto e va lasciato raffreddare.

Avvertenze

Questo unguento non è adatto ai bambini molto piccoli (al di sotto dei 2 anni). Per i bimbi di quest'età, meglio ricorrere a un lavaggio nasale con acqua e sale o con l'argento colloidale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni comunali a Cascina: i risultati definitivi

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento