Cura della persona

Unghie finte, come applicarle e rimuoverle senza rischi

Perfette per avere mani curate in tempi brevi, possono essere adesive o con colla

Avere unghie curate rappresenta un ottimo biglietto da visita in ogni situazione. Se non si ha a disposizione sufficiente tempo per recarsi con regolarità dall'estetista possiamo ricorrere alle unghie finte. Adesive o con colla, possono essere applicate e rimosse rapidamente. 

Unghie finte: come sceglierle 

Le unghie finte vengono realizzate solitamente in plastica e, come accennato, possono essere di due tipi: adesive, caratterizzate da una maggior facilità e rapidita di applicazione, o con colla, più durature.

Quando dobbiamo scegliere quali utilizzare, per prima cosa occorre individuare la giusta misura di ogni unghia in lunghezza e larghezza. Le unghie finte, oltre a dover avere un aspetto naturale, possono infatti causare dolore se di dimensioni sbagliate.

Nel caso in cui non si riuscisse a trovare delle unghie finte delle stesse dimensioni di quelle naturali, si può procedere a limarle in larghezza prima di applicarle e in lunghezza dopo averle invece incollate.

Come applicare le unghie finte

Prima di procedere all'applicazione, bisogna preparare le unghie naturali al trattamento. Per prima cosa occorre eliminare ogni residuo di smalto applicato in precedenza, poi immergiamo le mani in una bacinella con acqua tiepida per qualche minuto in modo da ammorbidire unghie e cuticole. 

A questo punto bisogna massaggiare le cuticole con dell'olio nutriente spingendole poi delicatamente indietro con uno spingi cuticole o con dei bastoncini in legno d'arancio. Infine deve essere rimosso ogni residuo untuoso con un batuffolo di ovatta facendo attenzione che le unghie siano completamente asciutte e prive di umidità.

Tutti i consigli per dire addio alle unghie fragili

A questo punto si può procedere all'applicazione delle unghie finte: per applicare quelle adesive basterà eliminare la pellicola protettiva dell'adesivo e far aderire l'unghia finta a quella naturale, poggiandola attentamente a partire dalla base ed esercitando una leggera pressione per qualche secondo.

Ne caso di unghie finte con colla, invece, bisognerà applicare al massimo un paio di gocce di colla al centro dell'unghia per poi far aderire l'unghia finta a quella naturale poggiandola attentamente a partire dalla base, esercitando una leggera pressione per circa 30 secondi e facendo attenzione a non formare bolle d'aria. 

Una volta applicate le unghie finte, potremo sistemarne la lunghezza con una lima e decidere di decorarle a piacimento con smalti, glitter o strass.

Quanto durano le unghie finte

Le unghie finte hanno una diversa durata a seconda di come sono realizzate: quelle con colla durano fino a sette giorni, mentre quelle adesive non più di due. Per farle durare più a lungo è necessario evitare di bagnarle troppo a lungo e di immergerle o tenerle ammollo soprattutto in acqua calda. Sconsigliato poi usare solventi e detersivi e fare sport o lavori pesanti.

Come rimuovere le unghie finte 

Nel caso in cui sia stata applicata una colla non troppo potente, basterà immergere le dita in acqua calda per qualche minuto fino a quando non sarà completamente sciolta. Sollevare poi delicatamente un lato dell'unghia finta con l'aiuto di una pinza o un bastoncino, fino a che questa non si staccherà definitivamente. 

Nel caso si sia utilizzata invece una colla particolarmente potente, occorre utilizzare prodotti solventi appositi e privi di acetone, che aiutano a scioglierla senza danneggiare le unghie naturali. In commercio esistono barattoli ad immersione, solventi e impacchi leva smalto che permettono una rimozione veloce senza lasciare residui.

Dopo aver rimosso le unghie finte si consiglia di applicare sempre un olio o una crema nutriente sulle unghie naturali.

Vantaggi e svantaggi delle unghie finte

L'unico svantaggio delle unghie finte è, come abbiamo visto, la loro breve durata. Questi invece i principali vantaggi:

  • sono facili e veloci da applicare anche a casa;
  • sono perfette da sfoggiare nelle occasioni speciali; 
  • costano poco e si possono riutilizzare;
  • non danneggiano le unghie naturali;
  • puoi acquistarle in diverse forme, colori e decorazioni e cambiarle anche tutti i giorni.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unghie finte, come applicarle e rimuoverle senza rischi

PisaToday è in caricamento