Addominali scolpiti sulla spiaggia: i nostri consigli

Ecco una serie di consigli per appiattire e scolpire l'addome in poco tempo e arrivare in piena forma all'appuntamento con le ferie

Se si vuole ottenere una pancia piatta la cosa da non fare è fare solo esercizi per gli addominali. L’alimentazione, un'adeguata idratazione e anche il riposo sono componenti da non trascurare se si vogliono massimizzare i risultati degli allenamenti e ottenere la famosa e tanto adorata pancia piatta.

Per essere sicuri di fare tutto per arrivare in massima forma alle ferie estive, ecco gli esercizi da fare a corpo libero, a casa e senza attrezzi, per far davvero lavorare questi addominali, snellire i fianchi e bruciare tantissime calorie.

Il primo, importante passo per ottenere la classica 'tartaruga' è quello di ridurre la massa grassa attorno all’addome, così da far risaltare i muscoli. Una combinazione di dieta ed esercizi mirati ti permetterà di rafforzare la zona della pancia e conferirle un aspetto tonico e sodo. Se resti fedele a una dieta sana e a questo regime di allenamento, allora gli addominali ti ripagheranno: devi solo impegnarti. 

Quali sono allora i passi da seguire per avere un ventre piatto pronto per la prova costume?

Mangia alimenti integrali. Segui un'alimentazione ricca di cibi non elaborati, con pochi ingredienti artificiali, così avrai maggiori probabilità di dimagrire nella zona addominale. Consuma molte verdure; più ampia è la varietà di verdure, meglio è. Fai in modo che la maggior parte dei tuoi piatti sia composta da questi alimenti. Quando devi perdere peso, non dimenticare l’importanza dei grassi sani: olio di oliva, avocado, noci e pesce sono tutte ottime fonti di questi nutrienti. Evita le bevande zuccherate come le bibite gassate. Cerca invece di bere dei succhi di frutta o, ancora meglio, mangia frutta intera; in questo modo apporti delle fibre sane e non solo zuccheri.

Gestisci lo stress. Potresti pensare che non si tratti di un problema tanto grave e che non possa avere effetti sulla forma del corpo. Riesci a ritagliarti ogni giorno del tempo per rilassarti? Metti in atto dei metodi per farlo,  in modo da contribuire al lungo processo di perdere i chili di troppo che nascondono i tuoi muscoli addominali.

Cerca di riposare molto ogni notte. Una carenza di sonno causa la ritenzione dei grassi attorno alla pancia in due modi. La mancanza o il poco riposo riduce i freni inibitori portando le persone a indulgere in abitudini alimentari che, normalmente, non avrebbero. Anche troppo sonno nuoce alla salute, quindi alzati dopo aver dormito 8 ore e non arrivare a 9-10 o più.

Fai colazione tutte le mattine. Per dimagrire è importante iniziare la giornata con una sana colazione. Questo perché degli alimenti ricchi di nutrienti, come prima cosa, ti fanno sentire sazio ed energico per ore.

Bevi molta acqua. Una buona idratazione ha dimostrato di essere la responsabile di un aumento metabolico del 30%. Si hanno i migliori risultati quando si consumano 8 bicchieri o più di acqua distribuiti nell’arco della giornata per restare ben idratati. L’assunzione di molta acqua ti permette di bruciare le calorie più in fretta e mantiene il corpo in buone condizioni per la prossima importante fase per ottenere degli addominali tonici: l’aumento della massa muscolare.

Ecco invece gli esercizi da fare a casa

Fai i crunch: Questo è uno degli esercizi migliori per rafforzare immediatamente gli addominali a casa, senza nemmeno andare in palestra. Non hai bisogno di alcun attrezzo speciale, solo un po’ di spazio sul pavimento. Ecco come eseguirlo: Stenditi supino a terra con le ginocchia piegate e i piedi ben appoggiati; Incrocia le mani sul petto. Usando i muscoli addominali, solleva il busto e la testa in avanti, in modo che le spalle si stacchino dal suolo. Fai una pausa quando sei in alto e poi abbassati lentamente. Esegui tre serie da 20 ripetizioni, per iniziare.

Fai i crunch laterali: Assumi la stessa posizione dei normali crunch, con le ginocchia piegate e le braccia incrociate sul petto. Questa volta, però, muovi la testa e le spalle verso il ginocchio sinistro o destro. Mantieni la stessa direzione per un'intera serie, poi esegui la successiva dall’altra parte.

Esegui i plank: Questo esercizio all’apparenza sembra semplice, ma devi sentire i muscoli che bruciano per essere certo che lo stai facendo bene. Stenditi a terra in posizione prona con le gambe ben distese. Sollevati appoggiandoti sugli avambracci. I gomiti dovrebbero essere perfettamente allineati con le spalle e le mani rivolte in avanti, come la una sfinge. Solleva il busto e le gambe in modo che gli avambracci e le punte dei piedi sostengano l’intero peso del corpo. Devi sentire i muscoli addominali che si contraggono. Mantieni la posizione per 30 secondi.

Esegui l’allungamento di una gamba per allenare gli addominali superiori: Sdraiati a terra sulla schiena e piega le ginocchia. Porta leggermente la testa verso il petto. Solleva la gamba sinistra verso il petto e afferrala con entrambe le mani. Successivamente solleva la gamba destra fino a formare un angolo di 45°, tieni la posizione per pochi secondi e poi cambia gamba.

Infine allena gli addominali tre volte a settimana. Imposta una routine, così che i muscoli diventino più forti e sodi con il tempo. Non esercitarli ogni giorno, però: devono riposare fra una sessione e l’altra per riparare le fibre stressate e guadagnare forza. Allenati a giorni alterni oppure ogni 3 giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

Torna su
PisaToday è in caricamento