rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Salute

Come gestire i capricci dei bambini, i consigli utili

Alcuni suggerimenti per affrontare questi momenti nel miglior modo possibile

Essere genitori significa spesso armarsi anche di buona pazienza, dato che i bambini piccoli danno talvolta vita a veri e propri capricci. Vediamo qualche consiglio su come gestire questi momenti.

Come gestire l'emotività

Nei momenti di crisi di pianto, i genitori finiscono talvolta per perdere sempre le staffe facendosi sopraffare, oltre che da quella dei bambini, dalla propria emotività. In questo caso il bambino, sentendosi attaccato, non farà altro che ostinarsi ancora di più sulle proprie posizioni.

Recuperare la calma

La scelta di rimanere in silenzio, in questi casi, può rivelarsi efficace: da un lato il genitore avrà il tempo di ritrovare la calma, o almeno provarci, mentre dall'altro il bambino sarà "coinvolto" dalla tranquillità dell'adulto e invogliato a un dialogo pacifico e collaborativo. È importante fornire ai bambini una guida precisa e sicura, dando loro regole con frasi brevi e chiare, accompagnate da gesti facilmente riconoscibili. 

Rassicurare il bambino durante le sue crisi

Se il bambino esplode in una specie di crisi isterica, i genitori devono tenere conto che la parte emozionale del cervello non è ancora bene sviluppata. L'atteggiamento migliore è quindi rassicurarlo con un abbraccio e contenerlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come gestire i capricci dei bambini, i consigli utili

PisaToday è in caricamento