La differenza tra massa grassa e massa magra: come calcolarle?

Nel nostro corpo devono essere presenti entrambe. Negli uomini la massa grassa oscilla tra il 6 e il 17% del peso, nelle donne varia dal 14 al 25%

La nostra composizione corporea dipende essenzialmente da tre fattori: il patrimonio genetico, lo stile di vita e l'alimentazione. In particolare, il nostro corpo è formato da una parte di massa magra e una parte di massa grassa. Negli uomini, la normale percentuale di grasso corporeo oscilla dal 6 al 17% del peso, mentre nelle donne varia dal 14 al 25%. Ma come si ottiene questa percentuale? Scopriamolo.

Massa magra

Fanno parte della massa magra senza dubbio i muscoli, ma anche gli organi interni, le ossa, il tessuto connettivo. Quando si parla di massa magra, quindi, non ci si riferisce solo a bicipiti e addominali, ma a tutto quello che nell'organismo non è tessuto adiposo.

Massa grassa

La massa grassa si divide in tessuto sottocutaneo e tessuto viscerale. Esiste, poi, anche il cosiddetto “grasso essenziale”, ovvero quello presente nel midollo osseo e in vari tessuti fondamentale per protegge gli organi da urti e variazioni termiche.

Calcolo composizione corporea

Le tecniche impiegate per identificare entrambi i valori, utilizzate normalmente da dietologi e nutrizionisti, sono diverse, tra queste ricordiamo:

  • la plicometria - che misura lo spessore delle pieghe della pelle in determinati punti del corpo tramite una pinza chiamata plicometro;

  • la bioimpedenziometria - in grado di quantificare la quota di grasso attraverso la trasmissione di una corrente elettrica a basso voltaggio;

  • la Dexa - un esame radiologico molto preciso che fornisce tutti i valori della composizione corporea.

Se, invece, volete conoscere i valori della vostra composizione corporea con il fai da te, potete utilizzare le bilance impedenziometriche, grazie ad esse è possibile visualizzare peso, percentuali di adipe, acqua e massa magra.

Metabolismo e massa

Il nostro metabolismo è direttamente proporzionale alla massa magra, il suo valore, infatti, è influenzato soprattutto dal tessuto muscolare, quindi, più muscoli abbiamo e più calorie consumiamo nel corso della giornata. Il muscolo, infatti, è un tessuto in continuo rinnovamento e con richieste metaboliche superiori rispetto al tessuto adiposo. Per dimagrire conviene, dunque, cercare di incrementare la massa magra, seguendo un'alimentazione sana e svolgendo regolare attività fisica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento