rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Giardino

Arredare il terrazzo in primavera, le cinque migliori idee

Come rendere pratico, confortevole ed elegante l'ambiente esterno della propria casa

Con l'arrivo della bella stagione cresce la voglia di passare il proprio tempo libero all'aria aperta, Per chi ha la fortuna di avere a disposizione un terrazzo, la primavera rappresenta il periodo migliore dell'anno per sfruttarlo trascorrendovi qualche ora di relax. Vediamo come rendere l'ambiente pratico, elegante e trendy.

La pulizia

Per prima cosa bisogna rendere l'ambiente pulito, dedicandosi alle pulizie. Bisogna innanzitutto rimuovere le foglie secche e la polvere pulendo pavimenti e muri, poi non ci resta che eliminare l'eccesso con acqua e sapone: così facendo il nostro terrazzo sembrerà come nuovo.

Arredare con i tavolini

Per godersi pasti o spuntini all'aria aperta, diventa essenziale arredare il terrazzo con dei tavolini. Per chi ha a disposizione poco spazio, la miglior soluzione è utilizzare quelli pieghevoli. Altra buona idea è costituita dai tavolini a sospensione, presenti sul mercato in vari modelli, come quelli in ferro battuto o in legno. Se vogliamo dare carattere all'ambiente, possiamo creare una zona pranzo con tavoli e sedie sui colori del pastello.

Divani e amache

Altra idea è quella di allestire un piccolo salotto all'aperto utilizzando divanetti da esterno realizzati in resina o rattan per resistere efficacemente alle intemperie. Se si è appassionati di fai da te e si desidera una soluzione economica, è possibile ricorrere ai divanetti in pellet, da completare con cuscini grandi e colorati.

Nel caso in cui si abbia un terrazzo di dimensioni ridotte, si può optare per le panche contenitore da esterno: oltre ad avere un divanetto, si avrà uno spazio extra in cui conservare gli attrezzi, i plaid o i cuscini. Per una soluzione a basso budget, il pouf da esterno o le sedie sospese sono originali e chic e, grazie all'imbottitura, diventano estremamente comodi.

Infine, se ci si vuole sentire come in riva al mare pur rimanendo in città, possiamo puntare sulle sedie a sdraio.

L'illuminazione

Per illuminare il terrazzo si possono utilizzare catene di luci: le più classiche sono quelle con lampadine calde o fredde, ma se si vuole dare un aspetto trendy possiamo scegliere quelle colorate. Se invece si è alla ricerca di una soluzione raffinata ed elegante, si può optare per le lanterne. Disponibili in differenti forme e dimensioni, daranno un mood un po' retrò.

I fiori per colorare il terrazzo

Fiori e piante sono il simbolo della primavera e non possono mancare sul terrazzo: disposti nel modo giusto possono dare un aspetto elegante all'esterno e diventare dei veri e propri elementi d'arredo.

Nel caso di un terrazzo piccolo, le fioriere permettono di avere tutte le piante che si vogliono occupando poco spazio, in quanto possono essere appese a parete e impreziosite con una soluzione d'impatto. In questo caso le alternative sono tante: si va dalla disposizione classica a quella a scaletta per dare movimento all'esterno e farne il punto focale del terrazzo. Le fioriere da terra, invece, sono ideali se si hanno terrazzi grandi e ci si dedica spesso al giardinaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arredare il terrazzo in primavera, le cinque migliori idee

PisaToday è in caricamento