Tutti i segreti dell'alcol d'aglio

E' utilissimo per chi ha un giardino o un angolo verde sul balcone. Ecco i segreti per realizzarlo in casa

Complice anche un ritrovato tempo libero, che in molti casi l'emergenza sanitaria e il conseguente allontamento dal lavoro hanno portato con sé, numerose persone hanno riscoperto il piacere di dedicarsi a piante e giardini. Che si tratti di ortaggi o di verdure, di piante o di fiori, conta poco: chi ha il pollice verde sa quanto sia importante tenere in salute il proprio verde, possibilmente limitando il più possibile l’utilizzo di sostanze chimiche dannose per l’uomo e per gli animali domestici. 

I prodotti migliori? Sono gli insetticidi ecologici. Ne esiste uno in particolare, semplice da realizzare anche a casa, che si rivela molto efficace: è l'alcol d’aglio. Grazie alla sua funzione repellente e funghicida, l’alcol d’aglio è in grado di proteggere le nostre piante da diversi funghi e insetti come le cocciniglie, gli afidi, le formiche e le cimici. 

Completamente green e a basso costo, questo repellente naturale si può preparare in poco tempo. Come? Innanzitutto bisogna procurarsi il necessario: 5/6 spicchi d’aglio25 cl di acqua, 25 cl di alcool bianco a 70° o 90° e una goccia di detersivo ecologico per i piatti (ma va benissimo anche un pezzetto di sapone di Marsiglia grattugiato). In un recipiente si mettono gli spicchi d’aglio pelati e spezzettati insieme all’alcool, e li si lascia macerare per un giorno. Successivamente si aggiungono l’acqua e il detersivo mescolando bene per qualche minuto. Inserito in un contenitore spray, ecco che il prodotto è pronto per essere utilizzato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'utilizzo dell'alcol d'aglio è molto semplice: basterà spruzzarlo direttamente sulle foglie e sul fusto delle piante interessate. La piccola quantità di sapone servirà a far aderire il prodotto alle superfici, mentre l’aglio svolgerà la sua funzione repellente. Conservato in un luogo fresco, lontano dal calore del sole, l’alcol d’aglio potrà essere usato per lungo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mangiare in giardino: 5 suggerimenti per apparecchiare la tavola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento