rotate-mobile
Ristrutturare

Dividere gli ambienti di casa, cinque soluzioni low cost

Ecco le migliori idee per creare nuovi spazi all'interno dell'abitazione

Tra le tendenze più diffuse in fatto di arredo vi è l'open space, attraverso il quale è possibile creare un ambiente più spazioso anche nel caso di appartamenti piccoli. A volte, tuttavia, è necessario avere un po' di privacy: in questo caso si può suddividere un unico spazio in più ambienti con alcune soluzioni low cost. Vediamo le cinque idee migliori.

Tende e tessuti

Nei monolocali si ha spesso bisogno di dividere la zona giorno da quella notte: la soluzione low cost migliore, in questo caso, consiste in un sapiente utilizzo delle tende. Leggere, trasparenti o in tessuto, possono essere fissate al soffitto con un ingombro ridotto e senza appesantire troppo l'ambiente. Queste costituiscono inoltre una soluzione reversibile, in quanto permettono di creare un ambiente sempre diverso in base alla stagione o alle mode del momento.

In inverno, quando la luce non riesce ad illuminare efficacemente gli interni, possiamo scegliere quelle in tessuto leggero o trasparente, che permetteranno alla poca luce disponibile di filtrare attraverso il tessuto e illuminare gli spazi. Se invece abbiamo bisogno di maggior privacy, possiamo optare per un tessuto come il velluto.

Pareti semitrasparenti

Altra soluzione low cost è optare per una parete in policarbonato. Questo materiale, leggero e poco costoso, ha un effetto semitrasparente che assicura la giusta intimità senza sacrificare però la luminosità. Basta montare il pannello su un telaio di legno o di alluminio e il gioco è fatto: resta poi soltanto da decidere se vogliamo ricreare una parete fissa oppure scorrevole da utilizzare in base alle esigenze.

Parete mobile: libreria

Se amiamo i libri, possiamo utilizzare come parete mobile la libreria. Se abbiamo a disposizione un buon budget, la scelta migliore è quella su misura in legno. In alternativa si può optare per quella in cartongesso, materiale dal costo basso e versatile.

I mobili per delimitare gli spazi

Anche i mobili possono essere utilizzati per elimitare lo spazio. Il mobile contenitore, ad esempio, riesce a racchiudere al suo interno oggetti di uso quotidiano e, nel caso in cui optiamo per quello alto fino al soffitto, possiamo utilizzarlo come parete mobile.

Analogo risultato si può avere costruendo una struttura in ferro o materiali versatili come il legno. Lo scaffale, simile ad una libreria bifacciale, può essere completato da piante e vasi di fiori in grado di creare un giardino verticale perfetto per delimitare l'ambiente.

Vetrate per dividere gli ambienti e illuminare

Il vetro è versatile, luminoso ed in grado di arricchire ogni stanza. Se siamo affascinati dallo stile industrial, possiamo costruire una parete in vetro con profili in ferro. Nel caso in cui abbiamo un budget davvero ridotto, possiamo sostituire questo materiale con il legno e creare delle piccole cornici in cui inserire vetro sintetico, che ha un effetto molto simile al vetro tradizionale, ma con un costo contenuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dividere gli ambienti di casa, cinque soluzioni low cost

PisaToday è in caricamento