Eliminare la muffa in casa: consigli per rimedi e prodotti naturali

Oltre ad essere un fastidioso inestetismo della casa, la muffa può essere fonte di allergie per la famiglia. Ecco qualche consiglio per eliminarla dalle pareti dell'abitazione

Immagine d'archivio

2. Come eliminare la muffa dalle pareti

Se avete verificato che la muffa non è causata da infiltrazioni d’acqua, è arrivato il momento di liberarvi della macchia per ritornare a vivere in un ambiente sano. I rimedi naturali sono tanti, vediamo quelli più efficaci.

Aceto

Il prodotto naturale è perfetto per prevenire la formazione di muffa. Per mettere al riparo dal batterio, oltre ad arieggiare la stanza, possiamo passare l’aceto diluito con l’acqua su tutti i muri ogni 4 mesi. La miscela eliminerà i batteri senza rovinare le pareti.

Bicarbonato di sodio

Nel momento in cui la muffa si è formata, eliminarla non è semplice. Per avere le pareti pulite e prive di residui possiamo usare il bicarbonato diluito in acqua, sulla zona interessata.

Sale grosso

In case vecchie o particolarmente umide, un buon rimedio per prevenire la formazione di macchie è quello di posizionare un vasetto di sale grosso in ogni stanza. Il prodotto naturale catturerà l’umidità, evitando la formazione del fungo.

Estratto d’agrumi

Per eliminare le macchie di muffa e diffondere un gradevole aroma nell’ambiente, possiamo usare 20 gocce di olio essenziale agli agrumi disciolti in due bicchieri d’acqua. Ora non resta che spruzzare il composto sulla macchia, lasciarlo agire per alcune ore e sciacquare il tutto con l’acqua.

Lavanda

Il bagno è il luogo della casa più soggetto alla formazione di muffa. Per prevenirle possiamo utilizzare un bruciatore per diffondere l’aroma di lavanda. Se vogliamo agire direttamente sulla macchia non dobbiamo fare altre che diluire 15 gocce di olio essenziale di lavanda con 100 ml di alcool alimentare e spruzzarlo direttamente sulla macchia lasciandolo agire per qualche ora.

Borotalco

Se la muffa ha attaccato i libri possiamo recuperarli passando un panno sulla macchia per rimuoverla grossolanamente e successivamente possiamo cospargerla con il borotalco.

Succo di limone e sale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La muffa oltre alle pareti attacca anche i vestiti e i tendaggi. Mel primo caso possiamo trattarli con una soluzione composta da succo di limone e sale. Per quanto riguarda la tappezzeria possiamo immergerla in una soluzione realizzata con mezzo litro di alcol denaturato e mezza tazza d’acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
PisaToday è in caricamento