rotate-mobile
Sicurezza

Allontanare i piccioni dal balcone, i migliori rimedi naturali

Vediamo come tenerli alla larga nel pieno rispetto della loro salute

Spesso terrazzi e balconi vengono presi d'assalto dai piccioni, con conseguenze negative sul loro aspetto. Gli escrementi di questi animali sono infatti acidi, svolgendo un'azione corrosiva capace di erodere il legno e il metallo. A questo si deve poi aggiungere il peso accumulato su tetti o balconi: il guano può infatti esercitare un carico extra che, se non rimosso in modo tempestivo, comporta danni seri alla struttura. Vediamo quindi come allontanare i piccioni nel pieno rispetto della loro salute con metodi naturali.

Eliminare il cibo

Regola fondamentale è quella di eliminare ogni traccia di cibo, capace di attirare non solo i piccioni, ma anche formiche, api ed altri insetti. Consigliabile rimuovere anche le ciotole di cani o gatti, in quanto il loro contenuto potrebbe attirare i piccioni.

Superfici riflettenti

Gli uccelli non amano bagliori improvvisi e i piccioni non sono da meno, questo perché imbattersi in un fascio di luce li disorienta. Riuscire a creare questo effetto è davvero semplice ed economico. Tutti abbiamo in casa la carta stagnola e come ben sappiamo proprio per la sua consistenza si presta bene a diventare una superficie riflettente. Dobbiamo solo tagliare delle strisce e avvolgerle alla ringhiera del balcone o posizionarle sulla superficie del davanzale. Se non vogliamo utilizzare l'allumino, ma optare per oggetti di riciclo, allora l'alternativa è la carta delle uova di Pasqua. Anche in questo caso dobbiamo tagliare delle striscioline e posizionarle sulla ringhiera.

Riciclare gli oggetti è un modo per dargli nuova vita rispettando l'ambiente, questo è valido anche quando si tratta di piccioni. Un'altra superficie riflettente a costo zero è un vecchio cd rovinato. Una volta posizionato sul balcone i piccioni saranno spaventati dai riflessi e non si avvicineranno.

Se in casa non abbiamo questi oggetti, allora possiamo ricorrere al nastro riflettente. La superficie cangiane quando entra in contatto con i raggi del sole è in grado di produrre riflessi che allontanano i piccioni.

Odori intensi

I piccioni non amano gli odori intensi: per questo motivo, sul davanzale della finestra possiamo posizionare una ciotola con spezie come pepe, cannella e peperoncino. In questo senso possono risultare efficaci anche i diffusori di oli essenziali.

Oggetti dissuasori

I piccioni sono spaventati dagli uccelli predatori, come le aquile, e temono i gufi a causa del brillio dei loro occhi. Possiamo quindi acquistare delle sagome di gufi e posizionarle all'esterno. Utili anche le girandole, da posizionare vicino alle piante così da proteggerle.

Dispositivi a ultrasuoni

Un'altra soluzione efficace per allontanare i piccioni dal terrazzo, totalmente innocua per la loro salute, è il dispositivo a ultrasuoni. Il suono emesso spingerà questi animali a tenersi alla larga dal nostro balcone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allontanare i piccioni dal balcone, i migliori rimedi naturali

PisaToday è in caricamento