menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In partenza con 55mila euro nel bagaglio a mano: denaro sequestrato

In 4 erano in partenza per il Marocco dal Galilei di Pisa, hanno subito pagato con l'oblazione 900 euro

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Pisa, in servizio presso la sezione dell’aeroporto Galilei, hanno individuato venerdì scorso, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, 55.825 euro non dichiarati. La somma era contenuta nel bagaglio a mano di 4 passeggeri marocchini, tutti residenti in Italia, in partenza per il Marocco. I trasgressori si sono avvalsi dell’istituto dell’oblazione, di fatto una sanzione che chiude il reato, provvedendo al pagamento immediato di 917,50 euro. Il denaro resta comunque sequestrato

L’operazione si inquadra in una più ampia e costante attività di prevenzione che l’Agenzia, in sinergia con la Guardia di Finanza, realizza negli spazi doganali aeroportuali, attraverso l’elaborazione di specifiche analisi di rischio orientate, in particolar modo, al monitoraggio e controllo dei passeggeri e del bagaglio trasportato nei voli ritenuti più sensibili per la perpetrazione di illeciti valutari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Dolci regionali, la ricetta dei cantucci toscani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento