Cronaca

'70 anni di Costituzione Repubblicana': premiati gli studenti vincitori

Nell'ambito della manifestazione il Prefetto di Pisa ha consegnato le onorificenze all'Ordine e al Merito della Repubblica Italiana ai cittadini meritevoli

Si è svolta ieri pomeriggio, 18 settembre, all’Auditorium di Palazzo Blu la cerimonia di premiazione degli alunni delle scuole medie secondarie vincitori del concorso '1948-2018, 70 Anni di Costituzione Repubblicana', promosso dalla Prefettura di Pisa e dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.

Il prefetto di Pisa Angela Pagliuca ha ringraziato studenti e dirigenti scolastici per la partecipazione, ricordando il valore dei principi affermati dalla Costituzione: "Il lavoro svolto dai ragazzi è stato prezioso. Si conferma la loro attenzione, la loro sensibilità e la capacità degli insegnanti di coinvolgere gli studenti su temi che appartengono al patrimonio comune". Il Prefetto ha poi voluto sottolineare come cinque deputate elette nelle prime elezioni della storia della Repubblica fecero parte della 'Commissione dei 75', incaricata di redigere la nuova proposta costituzionale: "La nostra Costituzione si è arricchita dalla sensibilità e dalla volontà delle donne che hanno contribuito a fissare nella Carta solide basi su cui ripartire per creare una società sicura". Nel corso della cerimonia ha avuto luogo un approfondimento sull’Inno d’Italia condotto dal dott. Michele D’Andrea dal titolo: 'Chiacchierata briosa su 'il Canto degli italiani''.

I lavori ritenuti più meritevoli hanno ricevuto i premi offerti dalla 'Fondazione Pisa' che consistono in: un videoproiettore per ciascuna scuola di appartenenza del gruppo/classe vincitore e un buono acquisto libri per ciascun alunno che partecipa al gruppo/classe vincitore. Le scuole premiate sono: Istituto Comprensivo 'Pacinotti' di Pontedera, Istituto Comprensivo 'Fibonacci' di Pisa, Istituto Comprensivo 'Niccolini' di Ponsacco. Un'apposita Commissione di docenti e ricercatori ha valutato gli elaborati, congratulandosi con gli studenti per l'impegno e l'interesse con cui hanno aderito all'iniziativa.

Al concorso hanno partecipato 17 Istituti Comprensivi della Provincia di Pisa, che hanno presentato 55 elaborati prodotti da per le tre categorie previste: elaborato scritto, video e produzioni artistiche. Apprezzamento per l'iniziativa è stato espresso anche dal dott. Giacomo Tizzanini, Dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.

Nell’ambito della manifestazione il Prefetto di Pisa ha consegnato le onorificenze all’Ordine e al Merito della Repubblica Italiana ai cittadini meritevoli.

Elenco degli insigniti OMRI

Ufficiale dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana al dr. Domenico Laforenza, Direttore dell’Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pisa, responsabile del Registro italiano per i nomi a dominio Internet per l’Italia (l’anagrafe dei domini Internet a targa it.). Ha una profonda e consolidata preparazione professionale ha partecipato, in qualità di responsabile scientifico a numerosi progetti europei del settore dell’Information and Communication Tecnology (ITC), ottenendo brillanti risultati quale la nomina a coordinatore di diverse iniziative nazionali riguardanti il Grid Computing dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Per la sua competenza e professionalità ricopre prestigiosi incarichi a livello europeo;

Ufficiale dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana al dr. Francesco Durante, Sostituto Commissario della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Tecnico Logistico della Questura di Pisa per il lungo impegno profuso nella sua attività lavorativa sempre a tutela della sicurezza e della legalità;

Ufficiale dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana al sig. Michele Fiaschi, esperto in Cerimoniale e Protocollo Nazionale ed Internazionale, in Genealogia e Storia di famiglia, nonché in Araldica e Scienze Documentarie. In servizio presso la 'REA Srl - Ricerca Energia Ambiente' di Firenze e attualmente ricopre la carica di Consigliere Comunale nonché quella di Presidente della Commissione Attività Economiche del Comune di San Miniato (PI);

Cavaliere dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana sig. Lionello Bertini, Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri in servizio presso il Comando Provinciale di Pisa in qualità di Capo Sezione Operazioni e Logistica nel corso della lunga carriera militare si è distinto per la professionalità, la serietà e la dedizione con cui ha sempre assolto ai propri incarichi; Cavaliere dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana sig. Franco GUIDI, ha svolto la propria attività lavorativa quale Istruttore Direttivo Tecnico presso il Comune di Pisa, contribuendo fattivamente allo sviluppo della città con la progettazione e la realizzazione di importanti opere infrastrutturali;

Cavaliere dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana sig. Gioacchino La Vecchia, professionista particolarmente apprezzato in Italia e all’estero per i suoi studi nel campo dell’Information Technology. E’ fondatore e Amministratore di Crowd Srl e di Crowd Engineering Inc., start-up innovativa di successo a livello internazionale, che rappresenta un esempio di eccellenza della capacità italiana nel settore dell’innovazione tecnologica;

Cavaliere dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana sig. Salvatore Melillo, Ufficiale Superiore pilota dell’Aeronautica in servizio presso la 46° Brigata Aerea di Pisa per eccezionali qualità personali, professionali e di carattere. In possesso di un non comune livello culturale e senso pratico emerge per elevate capacità di comando, organizzazione, capacità, precisione ed equilibrio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'70 anni di Costituzione Repubblicana': premiati gli studenti vincitori

PisaToday è in caricamento