Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Pisa celebra i 70 anni dalla Liberazione: iniziative e provvedimenti al traffico

Dal 22 al 25 aprile tre giorni di eventi, all'insegna della tradizione e dell'innovazione: mercoledì 'Pisa in Guerra: 1943-45', venerdì convegni e feste in piazza, sabato iniziative istituzionali. Ecco tutti gli appuntamenti e le modifiche al traffico

A Pisa tre giorni di iniziative, dal 22 al 25 aprile, per celebrare i 70 anni dalla Liberazione. "Questo 25 aprile – spiega l’assessore Marilù Chiofalo alla vigilia delle celebrazioni del 25 aprile - sarà nel cuore di ciascuno di noi una grande festa, un gioia che ci può dare la spinta per liberarci dai fascismi e dalle guerre che viviamo ancora oggi come 70 anni fa. Sarà come non mai una festa popolare alla quale parteciperanno molte associazioni come l’Arci. Per questo abbiamo lavorato negli ultimi due anni con Anpi e Acquario della Memoria affinché i linguaggi si moltiplicassero ed oggi due strumenti come Via Libera e Memory Sharing sono realtà attive. Una festa all’insegna della tradizione e dell’innovazione di linguaggio che consente, nel rigore scientifico della storia, di fare della memoria un momento popolare".

Il programma di quest’anno spazia tra la tradizione, l’innovazione e la festa popolare. Si inizia oggi, mercoledì 22 aprile, all’Unicoop di Cisanello dove dalle ore 11.00 alle 13.00 andrà in scena 'Pisa in Guerra: 1943-1945', un racconto multimediale per 'Frammenti di Memoria' promosso da Unicoop Firenze e Memory Sharing.

Si prosegue il  venerdì 24 aprile alle ore 11:00 presso la Sala Regia di Palazzo Gambacorti con 'La Resistenza è donna', la conversazione attorno alle storie di donne pisane nella Resistenza. Insieme agli studenti del Liceo Scientifico Buonarroti interverranno: Mirella Scardozzi (Storica) Silvia Panichi (Storica dell’Arte) e Marilù Chiofalo (Assessore Comune Pisa).Alle 17:00  presso il Circolo Arci La Vettola il ricordo di E. Curiel nel 70° della morte e dalle 20.00 cena. La sera di venerdì 24 spazio alla festa in  Piazza XX Settembre  con 'Liberazione 2015 - Liberi anche di cantare e ballare' una 'festa spontanea' per rendere omaggio, ballando e cantando,agli uomini e alle donne che ci hanno liberato dal nazifascismo. Promossa da Anpi, Arci, Radio Popolare e Insmli (Istituto Nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia) in collaborazione con il Comune di Pisa.

IL 25 APRILE. Si aprirà con la  'Biciclettata resistente' organizzata  da Anpi e Arci in collaborazione con Fiab. Partenza alle 9.30 da Largo Uliano Martini per toccare alcune tappe di Via Libera (museo diffuso della Memoria) ed altri luoghi legati ad eventi della dittatura, della resistenza, della liberazione. Le celebrazioni ufficiali inizieranno alle 10.00 con la deposizione di una corona di alloro presso il Monumento della Divisione Acqui (Piazza Caduti di Cefalonia e Corfù). Alle 10.30 Santa Messa e deposizione corona di alloro presso la Cappella dei Caduti alla Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, Piazza Santa Caterina.

Alle 11.15 la deposizione della  corona di alloro presso la Lapide dei Caduti presso Logge di Palazzo Gambacorti e, a seguire, nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti 'Cerimonia commemorativa' alla quale prenderanno parte Marco Filippeschi, Sindaco di Pisa; Attilio Visconti, Prefetto di Pisa; Andrea Pertici, Università di Pisa; Giorgio Vecchiani, Presidente Anpi Comitato Provinciale Pisa e Marilù Chiofalo, assessore alla Città dei Valori e della Memoria. Alle ore 17:00 nuova appuntamento con  la Cinebicicletta per la città '1945 - Lo scoppio della pace' con partenza dal Piazzale della Saint Gobain a Porta a Mare e tappa conclusiva c/o MixArt. MemorySharing accompagna i pisani nei giorni della fine del conflitto e nell'immediato dopoguerra, con l’istallazione 'Tavolo della memoria', laboratori per bambini e famiglie e un nuovo tour in Cinebicicletta. Alle ore 18:30 classico concerto della Società Filarmonica Pisana in Logge dei Banchi.

I PROVVEDIMENTI AL TRAFFICO

Al fine di poter svolgere le cerimonie relativa alla celebrazione della Liberazione il 25 aprile saranno attivi i seguenti provvedimenti al traffico veicolare:

Chiusura al traffico veicolare e istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli parcheggiati in Piazza Caduti Cefalonia (corsia centrale) dalle  09.45 alle 10.15, istituendo contemporaneamente il senso unico alternato di marcia sulla  corsia ovest (lato Palazzo dei Congressi), regolamentato della Polizia Municipale, con possibilità di interrompere totalmente la viabilità,  al momento della deposizione della corona di fiori, al monumento della Divisione Acqui.

Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli parcheggiati (con eccezione dei veicoli militari e di quelli autorizzati), nell’arco di tempo compreso tra le ore 08.00 e le ore 13.00 su:  Piazza Caduti di Cefalonia; Lung. Gambacorti (casella gialla sotto il Palazzo Comunale); Chiesa Santa Caterina (con parcheggio sulla piazza antistante); Piazza Martitri della Libertà (da via S. Lorenzo a lapide commemorativa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa celebra i 70 anni dalla Liberazione: iniziative e provvedimenti al traffico

PisaToday è in caricamento