Cronaca

A Marina di Pisa cento candeline per Rina

Festeggia cento anni Rina Palandri , una nonna molto gioiosa e piena di vitalità. Grande evento presso l'Istituto Padre Agostino a Marina di Pisa con la danza della Scuola Amarinadance di Famiglia Danzante

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Le campane suonano a festa Sabato 30 Maggio per i cento anni di Rina Palandri, nata durante la prima guerra mondiale e arrivata a questo traguardo attraverso una vita non semplice ma intensa, sempre con l'appoggio e il sostegno dei due figli. Rina è ospite già da alcuni anni presso l'Istituto di Padre Agostino a Marina di Pisa, gestita con amorevole cura dalle suore figlie di Nazreth.

"E' voluta bene da tutti, un ospite molto gioiosa e piena di Vitalità" così ce la descrive la superiora, suor Lorenza che non fa mancare davvero nulla ai suoi ospiti, animazione con canzoni la Domenica, ginnastica dolce il Giovedì con i maestri Niccolò Gaggio e Irene Cannata della scuola di danza Amarindance di Marina di Pisa, messa in piega e grandi festeggiamenti per le festività spesso con spettacoli dei bambini della scuola di danza.

Sarà infatti l'Istituto di Padre Agostino teatro per il centenario di Rina, circondata dall'affetto di tutti i suoi familiari, dagli altri ospiti dell'istituto , dalla suore e dai maestri e allievi della scuola di danza Amarindance "abbiamo pensato di danzare per lei 'Buon viaggio' di Cesare Cremonini proprio perchè la vita è un magnifico viaggio". Concludiamo con un simpatico aneddoto "Giorni fa Rina, entrando nella sala da pranzo disse a voce alta 'Buongiorno a tutti' ma accorgendosi di essere sola esclamò 'E va beh, lo dico alle bottiglie".

Auguri Rina!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Marina di Pisa cento candeline per Rina

PisaToday è in caricamento