Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Treni, l'abbonamento diventa digitale: abolito l'obbligo di stampa

Sarà sufficiente mostrare al personale di bordo, sul proprio smartphone, tablet o pc, la versione elettronica dell’abbonamento acquistato online

Novità per i pendolari al ritorno dalle ferie: gli abbonamenti regionali e sovraregionali Trenitalia, comprati online, sul sito trenitalia.com, non dovranno essere più stampati. Basterà mostrare al controllore, sul proprio smartphone, tablet o pc, la versione elettronica, ossia il file .pdf ricevuto al momento dell’acquisto, insieme ad un valido documento di identità. La novità riguarda l’abbonamento settimanale, quindicinale, mensile e trimestrale.

Sono intanto in vendita dal 25 agosto gli abbonamenti di settembre. L’abbonamento, sia settimanale, quindicinale, mensile o trimestrale, può essere acquistato, infatti,  con un anticipo massimo di sette giorni dall’inizio della sua validità.

Ricordiamo che l’abbonamento online è nominativo, personale e incedibile, può tuttavia essere acquistato anche per altre persone, specificando le generalità di chi lo userà. Oltre a nome e cognome e data di nascita del passeggero, riporta il periodo di validità (settimanale, quindicinale, mensile e trimestrale), il prezzo e l’itinerario scelto, con l’indicazione delle stazioni di partenza e di arrivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni, l'abbonamento diventa digitale: abolito l'obbligo di stampa

PisaToday è in caricamento