Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Barbaricina

Piscina comunale, ABC Sport Pisa ottiene la gestione biennale

L'associazione potrà usufruire dell'estensione dell'accordo di due ulteriori anni per completare la ristrutturazione dell'impianto di Barbaricina

La piscina comunale della Cittadella dello sport, nel quartiere di Barbaricina, si avvia un periodo di innovazione e ristrutturazione. Il Comune infatti ha concluso l'iter burocratico del bando di assegnazione della gestione dell'impianto, avviato lo scorso 18 marzo: ABC Sport Pisa ha ottenuto l'incarico da Palazzo Gambacorti, strappando il primo posto nella graduatoria con 80,48 punti complessivi dell'offerta tecnica ed economica. L'associazione, nata nel 2013 su input di Uisp e Csi come polo aggregatore degli enti di promozione sportiva e culturale del territorio pisano, entro pochi giorni entrerà nel vivo delle operazioni di manutenzione e ristrutturazione del complesso.

"La piscina comunale viene da un periodo di forte crisi - commenta Raffaele Latrofa, assessore ai Lavori pubblici e alle Infrastrutture sportive - causato dal disimpegno della precedente associazione che aveva in gestione l'impianto e acuito dalla pandemia, che di fatto ha bloccato qualsiasi programma di investimenti. Il bando aggiudicato da ABC Sport Pisa può essere inteso come il segnale dell'auspicata ripartenza di un centro di riferimento per lo sport e la socialità della città, ma anche come bagliore di speranza in un futuro prossimo sempre più libero da restrizioni ed emergenze sanitarie". La piscina comunale rimarrà in gestione a ABC Sport Pisa per due anni, "prorogabili per ulteriori due anni nell'ambito del progetto di realizzazione di una struttura completamente nuova" specifica Latrofa.

Nei piani del Comune e del nuovo gestore dell'impianto c'è il rilancio dello sport agonistico e anche dell'aggregazione amatoriale, praticamente azzerata negli ultimi anni a causa delle criticità già esposte. "Da molti anni abbiamo in gestione anche la piscina del Complesso Marchesi - spiega Sonia De Falco, presidente di ABC Sport - una struttura a forte vocazione sociale, di dimensioni ridotte rispetto alla piscina che abbiamo appena rilevato. In questo impianto l'obiettivo non può essere che il forte rilancio delle attività agonistiche". Che verranno riorganizzate per riprendere, si spera senza nuove restrizioni, da settembre. "Ci sono dei lavori di manutenzione previsti dal bando che devono essere completati prima di riaprire la vasca ai fruitori - sottolinea De Falco - per i mesi estivi puntiamo quindi con decisione sulla piscina all'aperto, che verrà coperta da una tensostruttura".

De Falco, insieme ad Alfonso Nardella (presidente Csi Pisa) e Alessandra Rossi (presidente Uisp Pisa) svela anche alcuni dettagli contenuti nell'offerta migliorativa presentata al Comune: "All'interno dell'impianto verranno installati dei filtri per la sanificazione dell'aria e una lampada antibatterica per l'igienizzazione continua della vasca. Insieme alla tensostruttura per coprire la piscina all'esterno, si tratta di spese ingenti in un primo momento: sul lungo periodo però verranno ammortizzate grazie a una forte riduzione delle spese di gestione e manutenzione".

Il sindaco Michele Conti sottolinea "la ripartenza di una struttura sportiva centrale nel panorama cittadino. Finalmente le società del territorio potranno tornare ad allenarsi e gareggiare nella vasca di Barbaricina, e nel frattempo prosegue lo studio per il progetto di una nuova piscina, realizzata con un partenariato tra pubblico e privato, che dia a Pisa un impianto moderno, al passo con i tempi, dotato delle migliori funzionalità per atleti e amatori. Complessivamente l'amministrazione ha investito fino a oggi oltre 1,5 milioni di euro nelle infrastrutture sportive: lo sport è una forma di aggregazione e socializzazione indispensabile".

"La piscina comunale è stata lasciata per troppo all'incuria - concludono Nardella e Rossi - ma siamo certi di poter realizzare un lavoro di grande spessore. L'impianto dovrà tornare a essere centrale sia nelle attività agonistiche e amatoriali, ma anche nell'offerta formativa realizzata in sinergia con le scuole del territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina comunale, ABC Sport Pisa ottiene la gestione biennale

PisaToday è in caricamento