Piazza dei Miracoli, slalom tra abusivi e borseggiatori, le guide: "Turisti disturbati e derubati"

Una condizione allo sbando dell'area monumentale pisana che, come ci racconta la presidente di Confguide Confcommercio Silvia Piccini, è assediata dalla delinquenza. "I venditori abusivi sono diventati aggressivi" racconta

Sono increduli gli occhi dei turisti mano a mano che si avvicinano a Piazza dei Miracoli dopo essere scesi dagli autobus. Davanti a loro una distesa di mercanzia di ogni genere, poi, girano gli occhi e vedono nomadi pronti ad infilare le mani nelle tasche, nelle borse e nei marsupi di chi per qualche ora vorrebbe usufruire in tranquillità della bellezza della Torre, del Duomo, del Battistero e del Camposanto, un'area monumentale che ci invidiano in tutto il mondo ma che viene deturpata da abusivismo e delinquenza.

L'incredulità dei turisti poi si trasforma ben presto in rabbia quando il loro tour viene continuamente disturbato o addirittura interrotto. "I turisti spesso vengono infastiditi e non riescono a seguire con attenzione la spiegazione che noi guide offriamo perchè assediati dai venditori abusivi - spiega Silvia Piccini, presidente Confguide Confcommercio Pisa - per non parlare di quando magari un turista viene derubato del portafoglio con i documenti: dobbiamo interrompere la visita e accompagnarlo dalla Polizia per la denuncia, anche perchè molti di loro arrivano con la nave e non possono ripartire senza il documento d'identità". Difficile in queste condizioni svolgere il proprio lavoro. "I turisti chiedono a noi guide perchè ci sono gli abusivi e poi a due passi i Vigili Urbani o la Polizia, perchè non vengono fermati gli scippatori - afferma esasperata Silvia Piccini - noi sinceramente non sappiamo cosa rispondere. Purtroppo Pisa è una città bella ma abbandonata. E' una vergogna...guarda, mentre sto parlando con te, ho davanti due rom che stanno toccando lo zaino di una turista. Ormai è la normalità".

E la situazione va sempre peggiorando. "E' un problema presente da tempo ma quest'anno è ancora peggio - dice ancora la presidente di Confguide - la verità è che ci sentiamo presi in giro: tanti proclami sui giornali e poi tutto resta come prima. Non ci sono segnali di miglioramento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio stamattina la presidente Piccini ha postato sulla sua pagina Facebook una foto che mostra foulard stesi sulla sbarra che impedisce l'accesso alle auto nella piazza. E' solo l'ultimo di una lunga serie di scatti per denunciare le condizioni della piazza. "La mercanzia stesa la sera è impressionante, quasi non riesci a vedere i monumenti - sottolinea Piccini - poi i venditori sono sempre più aggressivi, formano dei cordoni per obbligarti ad acquistare la merce e non ti fanno passare. Invece i borseggiatori ormai si spingono fin sotto la Torre per cercare di abusivi piazza dei miracoli-2rubare, tempo fa invece almeno rimanevano fuori dal perimetro dell'area monumentale".

La merce, in vendita irregolarmente, ormai è stesa ovunque: "In via Maffi vendono addirittura profumi e scarpe, mentre non ci sono neanche più posti per sedersi - spiega ancora la rappresentante delle guide turistiche - le banchine degli autobus sono occupate dagli abusivi. L'altro giorno sono dovuta intervenire per far passare un signore visto che il marciapiede era occupato dai borsoni: questo signore è anche caduto e ci è mancato poco che la navetta lo investisse. Insomma siamo al collasso e siamo stufi".
"I turisti - conclude Piccini - arrivano a Pisa, fanno una foto e poi scappano da questa città. E' questa la verità". Una verità amara che forse Pisa non si merita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Cede controsoffitto all'interno dell'ospedale Cisanello

  • Coronavirus in Toscana: 5 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento