Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Porta a Lucca / Viale Giovanni Pisano, 18

Via Pisano: trasforma ripostigli in bagno e cucina senza permesso

La Polizia Municipale ha notato una porta prima inesistente in un appartamento e, effettuati i controlli, si è accorta che era in corso un abuso edilizio: il proprietario è stato denunciato e l'immobile sequestrato

La squadra edilizia della Polizia Municipale di Pisa ha scovato e bloccato l’ennesimo abuso edilizio che stava per compiersi sul territorio comunale. In via Giovanni Pisano al civico 18, infatti, erano ufficialmente in corso lavori di ristrutturazione di un appartamento di ampia metratura. I sospetti sono subentrati quando ci si è accorti dell’apertura di una nuova porta d’accesso prima inesistente. Ad un controllo più approfondito si è potuto accertare l’abuso, consistente nella divisione dell’immobile in due distinti appartamenti. Per sopperire alle evidenti carenze che i distinti appartamenti avrebbero palesato, due stanze, prima adibite a ripostiglio, venivano trasformate rispettivamente in bagno e cucina. L’appartamento è stato posto sotto sequestro ed il proprietario denunciato all’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pisano: trasforma ripostigli in bagno e cucina senza permesso

PisaToday è in caricamento